Menu
Cerca
Verona

Campagna vaccinale, Girardi: “Grande adesione degli over 60, posti disponibili per gli over 70”

E' stata ribadita l’importanza di recarsi all’appuntamento in orario e non con ore di anticipo.

Campagna vaccinale, Girardi: “Grande adesione degli over 60, posti disponibili per gli over 70”
Attualità Verona Città, 27 Aprile 2021 ore 17:09

Aggiornamento sull’andamento della campagna vaccinale in provincia di Verona con il direttore generale dell’Ulss 9 Scaligera, Pietro Girardi che ha ribadito la presenza di posti per le vaccinazioni degli over 70.

Grande adesione degli over 60

Girardi, in diretta streaming ha spiegato:

“Stiamo vivendo un momento importante, avete sentito ieri l’annuncio del Governatore Luca Zaia, stiamo facendo un cambio di passo nella campagna vaccinale. Stiamo passando di categoria, si è registrata in tutta la Regione un rallentamento delle prenotazione della classe degli ultra 70enni e quindi ci siamo incontrati con il presidente e la giunta e abbiamo deciso insieme di iniziare la campagna vaccinale degli ultra 60enni. Abbiamo aperto ieri degli slot e sono stati prenotati con una velocità entusiasmate, mai avevamo visto le prenotazioni così ‘fumate’. E’ un segno di quanto l’informazione fatta in modo corretto sia importante”.

Posti disponibili per gli ultra 70enni

Il direttore generale ha poi ribadito che ci sono ancora dei posti disponibili per le vaccinazioni degli over 70:

Per gli ultra 70enni abbiamo avuto delle difficoltà, sono parecchi i posti che non sono stati prenotati e per quanto riguarda gli utenti disabili ed estremamente vulnerabili, abbiamo perso ieri diversi possibilità di vaccinazioni. I vaccini non sono stati persi però è stata una piccola debacle. Voglio rinnovare l’appello quindi: sono ancora a disposizione i posti per gli ultra 70enni”.

Sulle vaccinazioni inoltre ha aggiunto:

“Stiamo raggiungendo importanti risultati, abbiamo esaurito le vaccinazioni degli ultra 80enni, sono poche migliaia le persone che non sono state vaccinate perché magari hanno avuto il Covid da poco o non hanno voluto vaccinarsi. I medici di medicina generale raggiungeranno coloro che vorranno vaccinarsi”.

4mila persone prenotate in un’ora

Marco Bravi Callisto, direttore generale dell’Azienda ospedaliera di Verona, presente in streaming ha aggiunto:

Ieri nel giro di un’ora avevamo già 4mila persone prenotate. Ricordiamo che le categorie quando vengono aperte iniziano dai 60 e vanno oltre. Ho chiesto che da domani vengano proiettati i dati sulle vaccinazioni effettuate sui social col remind che ci si può prenotare comunque, a seconda dei vaccini che arrivano e della performance della seduta precedente. Domani ci saranno le nuove calendarizzazioni per 1300 persone disabili e vulnerabili però fanno più fatica a riempirsi, c’è forse un problema di conoscenza da parte dei cittadini su queste categorie ma quando si va sul sito della Scaligera sono spiegati bene i pazienti e le tipologie comprese in modo da poter procedere con la prenotazione”.

Non arrivare in anticipo

Callisto ha inoltre ribadito l’importanza di recarsi all’appuntamento in orario e non con ore di anticipo:

Ricordo che molti non rispettano l’orario di convocazione e così si trovano assembramenti. Ci sono persone con appuntamento a mezzogiorno che però si presentano alle 10. Questo crea confusione all’interno del punto di accettazione e la puntualità è fondamentale, dobbiamo dare tutti il nostro contributo”.