Tragedia di Malga Preta

Francesco Gabbani ha dedicato "Immenso" a Tommaso e Michele

Il pensiero di Gabbani ieri sera era rivolto ai piccoli Tommaso e Michele tragicamente scomparsi a causa del crollo della ghiacciaia Malga Preto.

Francesco Gabbani ha dedicato "Immenso" a Tommaso e Michele
Attualità Verona Città, 05 Luglio 2021 ore 12:10

Ieri sera, durante il live in Arena di Verona, Francesco Gabbani ha dedicato la canzone “Immenso” ai piccoli Tommaso Saggioro e Michele Mazzucato.

Francesco Gabbani ha dedicato "Immenso" a Tommaso e Michele

Un live molto atteso quello di ieri, domenica 4 luglio 2021 all’Arena di Verona. Francesco Gabbani era infati atteso per il live “Francesco Gabbani – In Arena e Viceversa” originariamente in programma l'8 ottobre 2020, in seguito posticipato al 26 aprile 2021, e poi riprogrammato per ieri sera.

Gabbani è tornato dopo quattro anni in concerto all’Arena con l'unico concerto dell'estate 2021. Numerosi i fans che sono accorsi per poter cantare a squarciagola i suoi successi e non solo.

L’artista non ha però dimenticato che Verona da sabato 3 luglio 2021 era avvolta dal dolore per la terribile tragedia a Sant’Anna d’Alfaedo dove, a causa del crollo del tetto della ghiacciaia hanno perso la vita Tommaso Saggioro e Michele Mazzucato, i due bambini di soli 7 e 8 anni che vivevano a Verona, nella frazione di Mizzole. Ed è proprio a loro che Gabbani ha deciso di dedicare “Immenso”.

“La vita non è solo un brivido che vola via”

Francesco Gabbani, prima di cantare la canzone “Immenso” ha parlato con il suo pubblico:

“La prossima canzone di solito la dedicavo a tutti gli innamorati, a ogni forma di innamoramento, ma in realtà il mio pensiero questa sera va ai piccoli Tommaso e Michele e alle loro famiglie, questa è ‘Immenso’”.

La canzone che inizia con la frase “Se fosse vero per me che la vita non è solo un brivido che vola via e non tornerà più” è stata dedicata ai piccoli angeli che ora sono in cielo e alle loro famiglie straziate dal dolore.