Attualità
Verona

Milano Cortina 2026, primo sopralluogo in Arena degli addetti al cerimoniale del Comitato Olimpico Internazionale

Al centro dell’incontro la valutazione della capacità ricettiva di Arena e Gran Guardia, oltre alle modalità di gestione dei grandi eventi da parte del Comune di Verona. Padrone di casa il neosindaco Tommasi.

Milano Cortina 2026, primo sopralluogo in Arena degli addetti al cerimoniale del Comitato Olimpico Internazionale
Attualità Verona Città, 01 Luglio 2022 ore 14:36

Mattinata d’incontri e sopralluoghi per il sindaco Damiano Tommasi, che ha accolto per la prima volta in Arena gli addetti al cerimoniale del Comitato Olimpico Internazionale.

Milano Cortina 2026, primo sopralluogo in Arena degli addetti al cerimoniale del Comitato Olimpico Internazionale

Mattinata d’incontri e sopralluoghi per il sindaco Damiano Tommasi, che ha accolto per la prima volta in Arena gli addetti al cerimoniale del Comitato Olimpico Internazionale, in questi giorni in visita a Verona accompagnati da alcuni rappresentanti della Fondazione Milano Cortina 2026.

Al centro dell’incontro la valutazione della capacità ricettiva di Arena e Gran Guardia, oltre alle modalità di gestione dei grandi eventi da parte del Comune di Verona. Per questo, nella serata di ieri, ospiti della Fondazione Arena, il gruppo ha assistito alla rappresentazione di Carmen. Con l’occasione hanno potuto prendere visione dal vivo della complessa macchina organizzativa messa in campo per garantire la realizzazione di un grande evento all’interno dell’Anfiteatro. Presenti, questa mattina, i capi cerimoniale di Fondazione Milano Cortina 2026 Christian Sante Milici e del Cio Patrick Stalder. Ad accompagnarli una decina fra addetti e responsabili sia del Cio che della Fondazione Milano Cortina 2026.

Durante il confronto con il sindaco Tommasi, oltre alla struttura e alle sue diverse soluzioni ricettive che sono in fase di valutazione, è stato esaminato il programma che sarà coordinato dal Comune per i prossimi step organizzativi in preparazione dell’importante appuntamento olimpico. Sarà inoltre cura del sindaco fare un passaggio con il soprintendente Vincenzo Tinè.

Sintesi dei sopralluoghi olimpici avvenuti

Il primo incontro tecnico con i rappresentanti della Fondazione Milano Cortina 2026 si è svolto a giugno 2021. In quell’occasione è stata effettuata una prima presa visione dell’Arena e degli edifici attigui Gran Guardia e Palazzo Barbieri. A gennaio 2022, invece, esperti in tema di accessibilità, sempre di Fondazione Milano Cortina 2026, hanno valutato l’Anfiteatro in previsione della realizzazione della Cerimonia di apertura dei Giochi Paralimpici Invernali 2026.

Ad aprile, la capacità energetica dell’Arena e i suo supporti tecnici sono stati al centro delle verifiche degli addetti Area Energy di Fondazione Milano Cortina 2026. A maggio, infine, in Gran Guardia, si è tenuto il primo faccia a faccia operativo tra il Comitato promotore, le istituzioni e i principali stake holders cittadini, per entrare nel merito di progetti ed investimenti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter