Attualità
Polizia Locale

Primo giorno di scuola, a Verona bilancio positivo: nessuna area congestionata ma qualche coda

Sono stati sanzionati 18 veicoli in divieto di sosta vicino alle scuole, a causa di genitori che hanno parcheggiato anche con intralcio in carreggiata.

Primo giorno di scuola, a Verona bilancio positivo: nessuna area congestionata ma qualche coda
Attualità Verona Città, 12 Settembre 2022 ore 16:54

Bilancio positivo nel primo giorno di scuola, con orario unico di ingresso come prima del periodo Covid, nelle scuole di ogni ordine e grado a Verona.

Primo giorno di scuola, a Verona bilancio positivo

Questa mattina, lunedì 12 settembre 2022, i 43 agenti e 3 Ufficiali della Polizia Locale, con il Comandante Luigi Altamura presente in stazione, hanno effettuato i servizi viabilistici come da piano predisposto nei giorni scorsi, garantendo ai principali incroci e nella zona di piazzale XXV Aprile il transito e la circolazione più rapida possibile soprattutto al trasporto pubblico locale.

Nessuna area congestionata ma qualche coda per chi proviene dalla zona sud e dalla zona est, anche a causa ancora delle chiusura della Tangenziale Sud.

Sono stati sanzionati 18 veicoli in divieto di sosta vicino alle scuole, a causa di genitori che hanno parcheggiato anche con intralcio in carreggiata. Primo giorno di scuola anche per le unità cinofile Pico ed Axel che hanno recuperato 30 grammi di hashish, nascosti da ignoti in vari anfratti in zona del piazzale della Stazione.

Le pattuglie motorizzate hanno anche scortato con altre forze dell'ordine un corteo di protesta di genitori e studenti nella zona di Cittadella e di via del Pontiere fino ni via delle Franceschine, risoltosi in poco tempo.

La centrale operativa ha gestito altri interventi tra cui un sinistro tra via Centro e via Fiume accaduto poco dopo le otto e trenta.
L'invito della Polizia Locale è sempre quello di utilizzare i mezzi pubblici, biciclette e a preferire un percorso pedonale più lungo, evitando di parcheggiare l'auto privata davanti agli edifici scolastici, dove si mette a repentaglio l'incolumità dei propri ed altrui figli.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter