Cronaca
Castelnuovo del Garda

Abbattimento delle barriere architettoniche, riprendono i lavori al cimitero

La prima fase ha visto la demolizione della vecchia rampa

Abbattimento delle barriere architettoniche, riprendono i lavori al cimitero
Cronaca Garda, 17 Marzo 2020 ore 17:28

Abbattimento delle barriere architettoniche nei cimiteri di Castelnuovo del Garda, Oliosi e Cavalcaselle.

Abbattimento delle barriere architettoniche, riprendono i lavori al cimitero

Sono ripresi i lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche nei cimiteri di Castelnuovo del Garda, Oliosi e Cavalcaselle. L'opera, consegnata a fine ottobre, era stata sospesa a causa delle condizioni meteorologiche ma ora si è ripreso a pieno regime. Si è partiti dal cimitero di Cavalcaselle, dove verrà realizzato un viale in conglomerato cementizio con graniglia in marmo bianco. La prima fase ha visto la demolizione della vecchia rampa, che verrà sostituita da un nuovo collegamento con il viale. Opere analoghe verranno realizzate anche negli altri cimiteri.

L'importante contributo statale

Gli interventi, della durata di circa due mesi, sono finanziati da un contributo statale di 90mila euro.
"Sono veramente soddisfatta per essere riuscita a concretizzare questi interventi – commenta l’assessore ai Lavori pubblici Cinzia Zaglioche consentiranno un agevole accesso ai campisanti da parte di tutti, senza alcuna limitazioni". Si sta valutando anche la possibilità di installare telecamere per la videosorveglianza. "I cittadini da tempo lamentano vasi rotti, furti di fiori e altri oggetti di scarso valore economico ma enorme sul piano affettivo – precisa l’assessore –. Le telecamere potrebbero funzionare da deterrente per danneggiamenti e furti anche alle auto parcheggiate all’esterno dei cimiteri. È una nota dolente ma che abbiamo preso a cuore: è doveroso prestare attenzione a questi luoghi di memoria e di devozione".

LEGGI ANCHE: Operatori sanitari del Fracastoro positivi al Coronavirus, avviata la quarantena fiduciaria

LEGGI ANCHE: Autocertificazione, il nuovo modulo per dichiarare di non essere positivi al Covid-19

Torna alla home