Casa di riposo

Arpav ha eseguito dei prelievi dell’aria nelle vicinanze dell’incendio ad Albaredo d’Adige

Gli strumenti portatili non hanno evidenziato concentrazioni significative.

Arpav ha eseguito dei prelievi dell’aria nelle vicinanze dell’incendio ad Albaredo d’Adige
Legnago e bassa, 25 Settembre 2020 ore 16:14

Nel pomeriggio di ieri è intervenuta Arpav su richiesta del Comune.

I prelievi

Il Comune di Albaredo d’Adige ha richiesto l’intervento di Arpav per poter verificare i parametri dell’aria a seguito del grave incendio che ha coinvolto la casa di riposo nel primo pomeriggio di ieri, giovedì 24 settembre 2020. Arpav è intervenuta ieri pomeriggio presso il centro servizi anziani “Ca’ dei Nonni” e i tecnici hanno eseguito dei prelievi nelle immediate vicinanze dell’incendio rilievi con strumenti portatili per verificare la presenza di alcuni parametri che non hanno evidenziato concentrazioni significative.

I risultati saranno inviati al Comune

Sono stati inoltre eseguiti dei prelievi esplorativi dell’aria tramite canister, nelle zone residenziali maggiormente interessate dalle ricadute dell’incendio. È stato posizionato un campionatore ad alto volume per eseguire un prelievo di microinquinanti organici (diossine, PCB, IPA). Gli esiti delle ultime analisi dei canister saranno comunicati al Comune e all’Ulss in giornata.
Le acque di spegnimento sono state convogliate nella fognatura su indicazione di Acque Veronesi. Sul posto era presente anche il personale del Dipartimento di Prevenzione dell’AULSS.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità