Punto della situazione

Coronavirus Oppeano: diminuiscono a 24 i positivi, rimangono a 6 i decessi

A breve verrà effettuata una seconda consegna a domicilio delle mascherine

Legnago e bassa, 23 Aprile 2020 ore 11:32

L’aggiornamento sull’emergenza Coronavirus all’interno del Comune di Oppeano.

Coronavirus Oppeano, situazione in miglioramento

E’ il sindaco di Oppeano, Pietro Luigi Giaretta ad informare direttamente i cittadini sulla situazione attuale circa l’emergenza Coronavirus. In paese la situazione è in miglioramento con un numero di contagi in diminuzione di settimana in settimana. A tal proposito il sindaco ha spiegato:

“Cari cittadini, siamo giunti ormai a quasi 2 mesi dall’inizio di questa crisi ed è giusto aggiornarvi sulla situazione del nostro territorio. Intanto una nota positiva perché i numeri stanno diminuendo delle persone positive. Naturalmente su quanto appare sul resoconto, i numeri sono comprensivi di persone positive e di persone in quarantena che sono i famigliari normalmente. Da oltre 30 siamo scesi a 24 e ho il piacere di aver sentito le testimonianze di alcune persone colpite da questo male terribile che sono rientrate nelle proprie case. E’ una notizia buona. Il numero dei decessi purtroppo rimane a 6 che sono tanti per una comunità così piccola e naturalmente mi stringo sempre al dolore delle famiglie che hanno perso un proprio caro a causa di questo male”.

Nessun positivo alla casa di riposo

Il sindaco di Oppeano prosegue:

“Della casa di riposo sono stati effettuati i test a 75 ospiti e 51 dipendenti, tutti risultati negativi e questa è un’ottima notizia anche perché è la casa dove si trova il maggior numero di anziani. E’ un grande merito a chi gestisce, dal consiglio di amministrazione e a tutto il personale che lavora all’interno della struttura”.

Un pensiero ai giovani

Pietro Luigi Giaretta ha voluto volgere un pensiero a tutti i giovani e fare un appello ai cittadini:

“Un pensiero lo faccio spesso ai nostri ragazzi che stanno soffrendo tanto perché si trovano rinchiusi in un appartamento, già è fortunato chi ha un giardino e può scendere e prendere un po’ d’aria. Chi abita in appartamento soffre sicuramente, il mio pensiero va anche ai ragazzi però mi auguro che la situazione per tutti possa riprendere e migliorare e che anche loro possano tornare alla vita di tutti i giorni. Abbiamo a disposizione delle mascherine, alcune le abbiamo acquistate. Penso che nei prossimi giorni faremo un altro giro di consegna delle mascherine. E’ stata consegnata la prima tornata e siccome purtroppo dovremo indossarle per parecchio tempo, insieme alle associazioni faremo un’altra consegna nei prossimi giorni. Faccio un appello, voglio ripeterlo ancora, chiedo a tutti quanti il massimo impegno per poter superare questo periodo di crisi e poter tornare a vivere la vita di tutti i giorni. Grazie alle persone che si sono attenute ai comportamenti dettati dai decreti. Teniamo duro, dobbiamo rimanere in casa e fare ancora un po’ di sacrificio, con il tempo se già il numero dei positivi sta diminuendo, sono certo che sarà sempre più vicino il traguardo di averne zero. Un abbraccio a tutti quanti nella speranza di potercelo dare fisicamente entro breve tempo”

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Verona e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Verona (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità