Verona

Forza Nuova Verona: “Liberi di chiamarla Famiglia… solo se è naturale”, esposto striscione in Piazza Bra

Lo striscione in risposta al Pride che si svolgerà nel pomeriggio.

Forza Nuova Verona: “Liberi di chiamarla Famiglia… solo se è naturale”, esposto striscione in Piazza Bra
Verona Città, 18 Luglio 2020 ore 12:05

Oggi si terrà in Piazza Bra il Pride in risposta all’approvazione della mozione Bacciga.

Un segnale prima della manifestazione

E’ stato esposto uno striscione  in Piazza Bra. A margine del banchetto di propaganda di Forza Nuova Verona stamattina in Piazza Bra, è stato esposto uno striscione a sostegno della Famiglia Naturale e contro la proposta di legge Zan-Scalfarotto.

LEGGI ANCHE: Approvata mozione Bacciga contro la legge sulla omontransfobia. Organizzato il Pride in risposta

Libertà di chiamarla Famiglia

Luca Castellini, Dirigente Nazionale Forza Nuova ha puntualizzato:

“Contro una legge liberticida che vorrebbe trasformare il politicamente corretto in repressione poliziesca del pensiero, vogliamo essere liberi di chiamarla Famiglia, solo se è naturale. Con la proposta di legge Zan si è scavalcato l’assurdo, ben oltre il buon senso comune, contro la maggioranza degli Italiani e anche con il sostegno di alcuni politici di centrodestra che confondono quella che loro considerano “vocazione liberale” con la volontà liberticida di chi, al contrario, vuole colpire il libero pensiero come lo vogliono tutti quelli che manifesteranno oggi pomeriggio a Verona per la famiglia innaturale. Per fortuna esistono ancora uomini coraggiosi, dissidenti e veramente liberi disposti ad alzare la voce e al contrattacco”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità