Verona

Infrange il vetro della concessionaria con un posacenere in ferro e scappa con la refurtiva

La sua azione non è sfuggita al personale della vigilanza privata che ha visto la scena dalle telecamere di videosorveglianza

Infrange il vetro della concessionaria con un posacenere in ferro e scappa con la refurtiva
Cronaca Verona Città, 13 Dicembre 2020 ore 11:14

Ha afferrato un posacenere in ferro, lo ha scagliato contro il vetro della concessionaria, ma la sua azione non è sfuggita al personale della vigilanza privata che ha visto la scena dalle telecamere di videosorveglianza e ha chiamato subito la Sala Operativa della Questura di Verona.

Ha forzato i cassetti

E’ accaduto venerdì sera, alle 21 circa, presso l’autosalone Opel Autozai in Corso Venezia, dove, una volta entrato, E.M, cittadino marocchino, noto alle Forze dell’Ordine, ha forzato vari cassetti e le casse nel negozio.
Gli Agenti delle Volanti, immediatamente intervenuti, hanno così intercettato a pochi metri di distanza il soggetto che, nel frattempo, si stava dando alla fuga e lo hanno fermato con in tasca la refurtiva che è riuscito a rubare: un cellulare e la somma di 25 euro contenuta in un tubetto di cartone, prontamente restituita dagli agenti al responsabile della concessionaria.

Arrestato

E.M., gravato da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, dopo gli opportuni accertamenti, è stato arrestato per furto aggravato e condotto presso le camere di sicurezza della Questura di Verona.
In mattinata, all’esito del rito direttissimo, il Giudice ha convalidato l’arresto e ha disposto la custodia cautelare in carcere, rinviando l’udienza al prossimo 11 febbraio.

LEGGI ANCHE:

Folle corsa col camion per le vie di Verona urtando veicoli in sosta e segnaletica

TI POTREBBE INTERESSARE:

Rubavano furgoni carichi di vestiti di lusso, cinque arresti a Verona

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità