Istituto Medici in lutto per la scomparsa di Chiara

I compagni di classe oggi hanno trovato il suo banco vuoto.

Istituto Medici in lutto per la scomparsa di Chiara
Legnago e bassa, 09 Dicembre 2019 ore 11:03

Istituto Medici in lutto per la scomparsa di Chiara

Quella di oggi è una mattinata difficile per gli studenti dell’istituto professionale Giuseppe Medici di Porto di Legnago dove la quindicenne Chiara Mercurio, deceduta nel terribile incidente di sabato a Pilastro, frequentava con profitto la seconda B dell’indirizzo Socio-sanitario. La giovane era da poco uscita da scuola quando insieme alla sorella ed al suo fidanzato ha perso la vita nel tragico schianto.

Nella giornata di domenica all’Istituto Medici di Legnago era in programma l’open day che è stato effettuato regolarmente anche se nessuno degli insegnanti del Socio-sanitario se l’è sentita di partecipare alla mattinata di Scuola aperta.

Supporto psicologico per gli studenti

Il preside Stefano Minozzi si sta attivando per sostenere i compagni di classe di Chiara che oggi si troveranno di fronte al suo banco vuoto. “Ci stiamo attivando per un supporto psicologico”, conclude Minozzi, “che sarà curato dalla nostra psicologa interna con interventi di gruppo. Vedremo inoltre come organizzare una presenza significativa ai funerali”.

LEGGI ANCHE:

Ronco all’Adige in lutto per la tragica scomparsa dei tre ragazzi