Luogo della tragedia

Malga Preta: ghiacciaia posta sotto sequestro, si indaga per duplice omicidio colposo

I Carabinieri ieri, domenica 4 luglio 2021 si sono recati nuovamente sul posto per poter effettuare i rilievi planimetrici utilizzando la strumentazione specifica assieme a un ingegnere della Polizia Giudiziaria.

Cronaca Lessinia, 05 Luglio 2021 ore 09:32

E’ stata posta sotto sequestro la ghiacciaia dov’è avvenuta la tragedia a Malga Preta.

Ghiacciaia posta sotto sequestro



Tante domande ma ancora poche risposte. E’ stata posta sotto sequestro dalla Procura di Verona l’intera area a Sant’Anna d’Alfaedo che comprende anche la ghiacciaia dove, a causa del crollo del tetto hanno perso la vita Tommaso Saggioro e Michele Mazzucato, i due bambini di soli 7 e 8 anni che vivevano a Verona, nella frazione di Mizzole. Intanto il Pubblico Ministero di Verona ha aperto un fascicolo per duplice omicidio colposo.

I Carabinieri ieri, domenica 4 luglio 2021 si sono recati nuovamente sul posto per poter effettuare i rilievi planimetrici utilizzando la strumentazione specifica assieme a un ingegnere della Polizia Giudiziaria.

Responsabilità della tragedia

La Procura nelle prossime ore proseguirà le indagini per riuscire a individuare le responsabilità della terribile tragedia che ha spezzato due piccole vite. Si procederà nell’individuare l’esatta dinamica dei fatti, riuscire a individuare inoltre chi fosse il proprietario della ghiacciaia e se lo stesso aveva segnalato la sua pericolosità.

Nello sconforto generale tutti si stanno chiedendo se la tragedia poteva essere evitata e la Procura sta procedendo con le verifiche per capire a chi spettasse la manutenzione della vecchia ghiacciaia e di individuare a chi spettasse il compito di segnalare la pericolosità della stessa.