Cronaca
Verona

Nuova ordinanza di Sboarina: vietate le attività motorie

Nuova ordinanza di Sboarina: vietate le attività motorie
Cronaca Verona Città, 20 Marzo 2020 ore 15:30

Nuova ordinanza in vigore nel Comune di Verona per ridurre le possibilità di assembramento.

Nuova ordinanza di Sboarina: vietate le attività motorie

Il sindaco di Verona, Federico Sboarina ha firmato oggi, venerdì 20 marzo 2020 una nuova ordinanza al fine di evitare l'assembramento di persone. Il sindaco ha quindi spiegato:

"Oggi ho firmato l'ordinanza nr. 18 del 20 marzo 2020 che, nello specifico, viene vietato lo svolgimento delle attività sportive motorie comprese le passeggiate, limitando lo spostamento della gestione degli animali domestici. E' molto importante riuscire a impedire completamente i possibili assembramenti che si potrebbero creare in giro per la città. Non mi fermerò mai di dire che dobbiamo ragionare in termini di comunità e non di individuo. Se guardiamo il numero dei contagi a oggi ha avuto un'impennata, Verona ha 784 contagiati con un aumento di 66 rispetto alle 17 di ieri, le terapie intensive vedono invece altre 2 persone che si aggiungono alle 41 presenti all'ospedale di Borgo Roma e Borgo Trento. Possiamo dire che dall'inizio settimana abbiamo riscontrato una cescita esponenziale per contagi e terapie intensive".

Le nuove limitazioni

Al fine di evitare assembramento di persone il sindaco vieta lo svolgimento di attività sportiva e motoria, ivi comprese le passeggiate, in luogo pubblico od aperto al pubblico nel territorio comunale e di limitare lo spostamento per la gestione degli animali domestici, disponendo la possibilità di attendere alle esigenze primarie degli animali d’affezione per il tempo strettamente necessario e comunque in aree contigue alla residenza dei proprietari nel raggio di 400 metri, fatto salvo il raggiungimento dell’area cani più vicina secondo il percorso più breve. L'ordinanza ha decorrenza immediata dal 20 marzo e durata fino al 3 aprile 2020 e per tutto il periodo di vigenza delle norme emergenziali stabilite dai decreti governativi adottati per fronteggiare il contagio da Covid -19.

LEGGI ANCHE: Castelnuovo del Garda, è morta la signora che aveva contratto il Coronavirus

LEGGI ANCHE: Rettore Nocini: “Vi supplico restate a casa, troppi contagi, i medici hanno bisogno di riposare”

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE