Menu
Cerca
Verona

Oggi in Fiera vaccinazioni fino alle 24, Sboarina: “A breve prenotazioni nelle Circoscrizioni”

La chiave di svolta è andare veloce, dalla settimana prossima infatti gli spazi in Fiera per le vaccinazioni saranno allargati.

Oggi in Fiera vaccinazioni fino alle 24, Sboarina: “A breve prenotazioni nelle Circoscrizioni”
Cronaca Verona Città, 02 Aprile 2021 ore 16:19

Presto cambierà l’ingresso in fiera per accedere al centro di vaccinazione. Oggi verrà sperimentata in Fiera la somministrazione dei vaccini fino alle 24.

Oggi in Fiera vaccini fino alle 24

Oggi, venerdì 2 aprile 2021 ci sarà la prima sperimentazione della somministrazione dei vaccini fino alle 24 in Fiera a Verona. A renderlo noto il direttore generale dell’Ulss 9 Scaligera, Pietro Girardi durante la conferenza stampa del Comune di Verona. Il sindaco, Federico Sboarina ha affermato:

“La campagna vaccinale sta dando i suoi frutti, ora quello che manca sono i vaccini che speriamo possano arrivare quanto prima. Servono persone di supporto per le operazioni legate al piano vaccini, come anche spazi adeguato e, a tal proposito in questi giorni con l’accelerata importante che è stata data dalla Regione sono aumentate notevolmente le persone vaccinate in Fiera nella prospettiva che i numeri si incrementino ulteriormente. La chiave di svolta è andare veloce, dalla settimana prossima infatti gli spazi saranno allargati e ci sarà una conformazione diversa con ingresso non più dai caselli ma l’ingresso sarà dalla porta ‘Re Teodorico’, sul viale dell’industria. Verrà usato il parcheggio vicino alla porta ‘Re Teodorico’ che ha una capacità di 1200 posti auto, con la presenza dell’attraversamento pedonale. Qui abbiamo lavorato assieme ad Altamura ed è stato predisposto che verrà chiuso quel pezzo di strada così l’attraversamento sarà un’area pedonale”.

Supporto dei volontario

Per riuscire a far procedere senza intoppi la campagna di vaccinazione in Fiera servono molte persone e il sindaco di Verona ha trovato il supporto di numerosi volontari:

“La settimana scorsa ho fatto un appello facendo un giro di telefonate alle associazioni che organizzano le grandi manifestazioni sportive che hanno un grande numero di volontari per poter organizzare questi grandi eventi. Ho chiesto la loro disponibilità per dare una mano alla comunità, devo dire che il riscontro è andato oltre ogni aspettativa, un errore mio non pensare a quella generosità della comunità. In poco tempo sono arrivati centinaia di nominativi, ci speravo ma non pensavo un numero così grande, questa è la dimostrazione che in un momento difficile come questo, chi può si mette sempre a disposizione di chi è in difficoltà, un, ringraziamento è d’obbligo”.

Saranno aperti nuovi punti di accesso

Il direttore generale Pietro Girardi ha spiegato:

La prossima settimana apriremo nuovi punti dove effettuare le vaccinazioni, ricordo che i medici di medicina generale rappresentano uno strumento importantissimo per riuscire ad arrivare a casa della gente, si sta iniziando a vaccinare. Un grazie ai farmacisti prima linea con noi con le prenotazioni e domani con la possibilità di fare vaccini a persone che non hanno particolari patologie. La campagna vaccinale si sta evolvendo in modo importante. Grazie all’azienda ospedaliera per l’aiuto che ci sta danno in fiera che probabilmente nei prossimi giorni passerà quasi di mano e sarà gestita completamente proprio dall’azienda ospedaliera. Noi ci occuperemo altri degli altri centri che stiamo incrementando in città. Questa sera ci sarà la prima sperimentazione della vaccinazione fino a mezzanotte e nei prossimi giorni invece ricordo che non abbiamo aperto troppo le agende perché non abbiamo la certezza dell’arrivo dei vaccini Pfizer che finiremo stasera. Una delle criticità è l’insufficienza dei vaccini con la capacità di fuoco che stiamo facendo crescere”.

Prenotazioni nelle circoscrizioni

Il primo cittadino ha parlato delle prenotazioni e ha spiegato:

Dalla prossima settimana apriremo, all’interno delle Circoscrizioni dei punti in cui le persone anziane potranno prenotare la vaccinazione supportate dai volontari che avranno la disponibilità di un computer”.

Supporto della Polizia Locale

Il comandante della Polizia locale Luigi Altamura ha aggiunto:

“Un grazie alle associazioni sportive e ai volontari, in Fiera ci saranno circa 60 tra volontari, 14 militari dell’esercito chiesto al generale Scala e 6 addetti Fiera, questo è il gruppo che lavorerà fino alle 24 quando l’Ulss darà l’ok per il servizio serale. Ci sarà un punto vaccini alla caserma Duca con altri volontari e con l’aiuto dei volontari della Croce Verde da lunedì a sabato dalle 9 alle 20”.

Controlli nel week end

Il sindaco ha reso noto inoltre che nel week end proseguiranno i controlli da parte delle Forze dell’Ordine. Dalla Prefettura, secondo i dati, ieri sono state controllate 1.912 persone e di queste ne sono state sanzionate 19 che corrisponde all’1%. Altamura ha spiegato:

“Il timore è per la giornata di Pasqua e Pasquetta, l’appello è di fare quello che è stato fatto lo scorso anno, quindi rispettare i divieti, evitare i picnic e le braciolate. Gli interventi da parte delle Forze dell’Ordine ci saranno e potranno costare delle violazioni, vi chiediamo di aiutarci. Saranno tre giorni intensi per la Polizia Locale, quest’anno non ci saranno i controlli con i droni ma con le pattuglie”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli