a Monteforte d'Alpone

Pagamenti con assegni scoperti e false identità su siti di e-commerce, scoperto truffatore seriale veronese

I Carabinieri hanno tratto in arresto un 37enne di origine calabrese accusato di una serie di raggiri commessi tra Padova e Verona dal 2013 al 2021

Pagamenti con assegni scoperti e false identità su siti di e-commerce, scoperto truffatore seriale veronese
Pubblicato:

Nelle prime ore del mattino di ieri, 18 giugno 2024, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando Compagnia di San Bonifacio hanno tratto in arresto a Monteforte d’Alpone un 37enne, di origine calabrese e residente nell’est veronese, specializzato da anni nelle truffe.

Assegni bancari scoperti e false identità: rintracciato un truffatore seriale

Dal 2013 al 2021, il 37enne avrebbe svolto una serie di truffe nelle province di Verona e Padova, tra cui pagamenti effettuati tramite assegni bancari scoperti o risultati rubati e l’utilizzo di false identità su noti siti di e-commerce al fine di concludere vendite di oggetti poi mai inviati.

Il malvivente è rintracciato presso il suo domicilio a Monteforte d'Alpone, sebbene avesse ancora la residenza anagrafica in un altro comune dell’est veronese.

Adesso dovrà scontare al carcere di Verona Montorio 4 anni e 6 mesi, oltre al pagamento di una multa pari a 900 euro.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali