Verona

Prosegue la messa in sicurezza del tetto di Palazzo Barbieri danneggiato dal nubifragio

Sono in corso i lavori di sistemazione di tutta la copertura con una piattaforma da 44 metri.

Prosegue la messa in sicurezza del tetto di Palazzo Barbieri danneggiato dal nubifragio
Verona Città, 03 Novembre 2020 ore 18:31

La casa dei veronesi si rifà il tetto.

Proseguono gli interventi

Continuano gli interventi per la messa in sicurezza di Palazzo Barbieri danneggiato dal nubifragio del 23 agosto 2020. Sono in corso i lavori di sistemazione di tutta la copertura con una piattaforma da 44 metri che, da questa mattina, è posizionata nella piazza. Si stanno sostituendo coppi e lamiere in piombo, queste ultime presenti lungo la facciata monumentale, oltre ad alcuni lucernari rotti dalla forte grandine.

Messa in sicurezza delle colonne

L’intervento, che potrebbe proseguire anche nei prossimi giorni, segue quello effettuato mesi fa per la messa in sicurezza delle colonne in tufo che avevano subito dei distaccamenti causati dalle piogge. Con l’occasione sono state ripulite anche tutte le grondaie. L’assessore ai Lavori pubblici Luca Zanotto ha spiegato:

“Purtroppo il maltempo di questa estate ha danneggiato pesantemente anche Palazzo Barbieri. Dopo i distaccamenti di alcune parti in tufo da colonne e capitelli, ad inizio giugno, eravamo intervenuti immediatamente per mettere in sicurezza tutta la facciata monumentale, quella che dà su piazza Bra. E, in quell’occasione, era stata fatta anche un’ispezione delle coperture che risultavano regolari. Il nubifragio di fine agosto, però, non ha risparmiato il Palazzo. Per questo si è reso necessario mettere mano completamente anche alla copertura e ripristinarla definitivamente”.

LEGGI ANCHE: Sboarina: “E’ stato individuato un tutore per il piccolo Zeno”

TI POTREBBE INTERESSARE: Minerbe sotto shock: è Chiara Santinello la 19enne morta nell’incidente di stanotte

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità