Cronaca
Volontariato

"Raccoglitori di inciviltà", nipote e zio ridonano decoro alla natura

La sua missione è riuscire a risvegliare il senso civico altrui

"Raccoglitori di inciviltà", nipote e zio ridonano decoro alla natura
Cronaca Legnago e bassa, 26 Febbraio 2020 ore 10:48

"Raccoglitori di inciviltà", iniziativa di volontariato tra le vie dei paesi.

"Raccoglitori di inciviltà", nipote e zio ridonano decoro alla natura

Si chiama Cristiano Donin, 26enne nato a Cologna Veneta ed è il noto artista rap Medicine. Nel corso degli anni ha fatto parlare di sé per le sue canzoni, la sua musica introspettiva e provocatoria ma oggi si parla di lui anche per l'importanza azione di volontariato a favore dell'ambiente, iniziativa che è stata iniziata dallo zio.

LEGGI ANCHEParto precipitoso in casa, terzo figlio nasce a bordo dell’ambulanza

LEGGI ANCHEOrdinanza di contenimento Coronavirus, cos’è permesso e cosa vietato

Mettersi in gioco

"Fin da piccolo sono stato educato a rispettare gli altri e l'ambiente circostante, ma a volte ci si dimentica di quale sia la retta via, ragion per cui ho deciso di intraprendere questo progetto di volontariato chiamato "Raccoglitori di Inciviltà" messo in piedi da mio zio Luciano", afferma Cristiano, "La sensazione che si prova una volta finito il giro è difficile da descrivere. Sembra quasi che lo sforzo fisico e la fatica vengano ammortizzati quasi completamente da un senso di soddisfazione irreale. Tornare a casa con la consapevolezza di aver fatto del bene alla Terra e a sé stessi non ha prezzo, credetemi. Sono certo che da oggi in poi affiancherò mio zio nel suo operato, nella speranza di far crescere il suo progetto e chi lo sa, magari riuscire a risvegliare il senso civico altrui, perché ricordiamoci che senteziare sulla vita e sul mondo è sempre facile quando si sta in poltrona, ma quando ti trovi immerso nel fango fino alle ginocchia per un bene comune, le cose cambiano completamente prospettiva".

6 foto Sfoglia la gallery

Torna alla home