Menu
Cerca
Sanguinetto

Ritrovato senza vita nell’Adige il corpo di Renato, scomparso da Legnago

Le operazioni di recupero si sono rivelate piuttosto difficoltose, a causa della presenza di ramaglie nei pressi della sponda e dall'argine piuttosto irto ed insidioso.

Ritrovato senza vita nell’Adige il corpo di Renato, scomparso da Legnago
Cronaca Legnago e bassa, 22 Aprile 2021 ore 20:39

Sono riprese questa mattina le ricerche di Renato Carli, 54 anni di Sanguinetto che era scomparso due settimane fa a Legnago. Purtroppo il corpo è stato trovato senza vita nell’Adige.

Ritrovato senza vita nell’Adige il corpo di Renato

Nella giornata di lunedì 5 aprile 2021, Renato Carli, 54 anni di Sanguinetto dopo un malessere era stato trasportato all’ospedale Mater Salutis di Legnago. Verso sera l’uomo era stato dimesso ma, da quel momento, nessuno è più stato in grado di trovarlo o rintracciarlo.

Erano quindi iniziate le ricerche ma non avevano dato alcun esito positivo. Oggi, giovedì 22 aprile 2021, con l’ausilio di moto d’acqua nell’Adige e con squadre a piedi sulla terraferma, i Vigili del Fuoco hanno perlustrato il tratto di fiume che va da Villa Bartolomea a Terrazzo.  Poco dopo le 15 alcune unità di volontari hanno avvistato il corpo in acqua.

Difficili le operazioni di recupero

Le operazioni di recupero si sono rivelate piuttosto difficoltose, a causa della presenza di ramaglie nei pressi della sponda e dall’argine piuttosto irto ed insidioso.

Le squadre di Vigili del fuoco, composte anche da
alcune unità di sommozzatori del nucleo regionale, sono rientrate dal luogo dell’intervento intorno alle 18. Sul posto anche Carabinieri e personale Suem118.