Emergenza Covid-19

San Bonifacio: 12 contagi, morta l’anziana con gravi patologie che aveva contratto il Coronavirus

L'ospedale Fracastoro ha da alcuni giorni modificato il suo accesso al pronto soccorso differenziando il triage con un percorso per coloro che manifestano sintomi riconducibili al Covid-19

San Bonifacio: 12 contagi, morta l’anziana con gravi patologie che aveva contratto il Coronavirus
San Bonifacio, 24 Marzo 2020 ore 18:33

San Bonifacio, aumentano i contagi all’interno del paese, il sindaco rende noti i dati aggiornati a oggi.

San Bonifacio: 12 contagi, morta l’anziana con gravi patologie che aveva contratto il Coronavirus

Il sindaco di San Bonifacio, Giampaolo Provoli, ha aggiornato i cittadini sulla situazione dell’emergenza Coronavirus all’interno del paese. Dall’analisi dei dati è emerso il numero delle persone che sono state contagiate dal virus e anche quelle che si trovano attualmente in quarantena fiduciaria. Purtroppo non ce l’ha fatta la signora che, già in possesso di gravi patologie, aveva contratto il Covid-19 .

La situazione in paese

Il sindaco di San Bonifacio, Giampaolo Provoli, attraverso il canale social ha reso noto:
“Cari concittadine e concittadini,
la situazione dei contagiati residenti a San Bonifacio secondo le informazioni in mio possesso risulta ad oggi di 12 persone, di cui 2 ricoverate in ospedale (non al Fracastoro). Ci sono poi altre 20 persone in quarantena fiduciaria a casa per essere state a contatto con altre infettate. Fortunatamente una parte di queste sta uscendo dalle famose due settimane di quarantena senza sintomi e in buona salute. Purtroppo pur non essendo stato ad oggi ancora ufficialmente informato, devo comunicare il decesso di una nostra concittadina, persona anziana e con gravi altre patologie, avvenuto all’ospedale di Villafranca, risultata positiva al Covid-19. L’ospedale Fracastoro ha da alcuni giorni modificato il suo accesso al pronto soccorso differenziando il triage con un percorso per coloro che manifestano sintomi riconducibili al Covid-19 e un altro “pulito” riservato ad altre esigenze. L’ospedale si sta manifestando capace di flessibilità logistica grazie alla propria struttura. Il personale medico ed infermieristico risulta sotto pressione ed è colpito ancora da contagio in almeno una decina di unità.  Mi raccomando, non molliamo la presa, continuiamo a stare a casa ed uscire solo per i motivi di necessità al fine di evitare pericolosi contatti.
Insieme ce la faremo, stiamo uniti!
Il sindaco
Giampaolo Provoli“.

LEGGI ANCHE: Casa di riposo di Villa Bartolomea: situazione grave, 29 ospiti positivi al Coronavirus

LEGGI ANCHE:Vinitaly non si farà, spostata al 2021 la 54esima edizione

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE ALTRI ARTICOLI

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei