Il sopralluogo

Sgombero piante e detriti: undici squadre e circa cinquanta volontari della Protezione civile al lavoro

Il presidente della Provincia: "Un grazie a tutti i volontari veronesi per quello che hanno fatto e faranno per aiutarci a rimettere in piedi la nostra splendida città".

Sgombero piante e detriti: undici squadre e circa cinquanta volontari della Protezione civile al lavoro
Verona Città, 24 Agosto 2020 ore 14:36

Stamattina il sopralluogo con l’assessore regionale Bottacin e il presidente Zaia.

Protezione civile al lavoro da ieri

Undici squadre e circa cinquanta volontari della Protezione civile veronese sono all’opera già da ieri pomeriggio in seguito al violento temporale che si è abbattuto sulla città e su alcuni comuni scaligeri. Al lavoro le squadre con motopompe per far fronte agli allagamenti e quelle con motoseghe per sgomberare le strade dai detriti, dagli alberi e dai rami abbattuti dal vento.

Sgombero piante e detriti: undici squadre e circa cinquanta volontari della Protezione civile al lavoro

Il commento del presidente Scalzotto

Nel tardo pomeriggio di ieri è stata inoltre aperta la sala operativa dell’unità di protezione civile regionale presso la sede della Provincia.

“Il forte temporale ha causato danni anche in altri comuni, tra cui Castelnuovo del Garda, San Pietro in Cariano, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Pastrengo e Peschiera del Garda – ricorda il Presidente della Provincia, Manuel Scalzotto –. Un grazie al Presidente della Regione del Veneto e all’Assessore alla protezione civile, alla protezione civile regionale, ai sindaci, ai vigili del fuoco e a tutti i volontari veronesi per quello che hanno fatto e faranno per aiutarci a rimettere in piedi la nostra splendida città, colpita duramente da un evento meteorologico di rara violenza”.

Sgombero piante e detriti: undici squadre e circa cinquanta volontari della Protezione civile al lavoro

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità