Cronaca
Regionale

Stato di attenzione in Veneto per vento forte da domani fino a lunedì

Nei prossimi giorni si segnala un rinforzo dei venti di Bora

Stato di attenzione in Veneto per vento forte da domani fino a lunedì
Cronaca 21 Marzo 2020 ore 18:02

Stato di attenzione per il forte vento in arrivo.

Stato di attenzione in Veneto per vento forte da domani fino a lunedì

Nelle prossime ore è previsto un forte vento che interesserà il Veneto. Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, in considerazione delle previsioni meteo, ha emesso un avviso di attenzione per vento forte che interesserà nelle prossime ore le zone costiere e la pianura limitrofa, in particolare quella centro-meridionale. È stato reso noto che, tra domani, domenica 22 marzo 2020 e il primo mattino di lunedì 23 marzo 2020 si segnala un rinforzo dei venti di Bora che saranno da tesi a forti su costa e pianura limitrofa, con una fase più intensa sulla costa centro-meridionale e pianura adiacente tra la sera di domenica e il primo mattino di lunedì.

Fase operativa di attenzione

Al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema Regionale di Protezione Civile, si dichiara la fase operativa di attenzione per vento forte, da riconfigurare, a livello locale, in fase operativa di per-allarme o allarme a seconda dell’intensità del vento, sulle zone costiere e pianura limitrofa (in particolare centro-meridionale). Le amministrazioni locali dovranno porre in atto le procedure di allertamento dovute dalle previste criticità nel territorio di competenza. Le prescrizioni sono valide dalla mezzanotte di domani 22 marzo 2020 fino alle ore 9 di lunedì 23 marzo 2020. La Protezione Civile Regionale, anche attraverso il proprio Centro Funzionale Decentrato, seguirà l’evoluzione dell’evento e comunicherà tempestivamente ogni eventuale sviluppo negativo.

LEGGI ANCHE: Amadeus lancia un messaggio ai veronesi: “Stemo a casa che l’è mejo” VIDEO

LEGGI ANCHE: Posti di blocco per le auto, Polato: “Fermati tutti i veicoli e partite le denunce”

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE ALTRE NOTIZIE

Seguici sui nostri canali