Un arresto

Tre giovani danneggiano alcune auto in sosta a Legnago

All’arrivo dei Carabinieri uno dei tre giovani ha tentato la fuga a piedi.

Tre giovani danneggiano alcune auto in sosta a Legnago
Cronaca Legnago e bassa, 04 Gennaio 2021 ore 15:05

E’  finita con un arresto per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale nonché con tre denunce in stato di libertà per tentato furto e danneggiamento aggravato la serata di tre giovani marocchini domiciliati a Legnago.

La segnalazione

Il fatto è accaduto in via Parallela, la notte appena trascorsa, in seguito alla richiesta d’intervento di alcuni residenti che segnalavano la presenza di tre esagitati in strada, vicino ad alcune auto in sosta. All’arrivo dei Carabinieri del NOR e della Stazione capoluogo, uno dei tre giovani tentava di dileguarsi fuggendo a piedi. Una volta raggiunto si scagliava contro i militari, per fortuna senza conseguenze, con l’intento di sottrarsi al controllo.

Le auto danneggiate

Da una più attenta verifica, inoltre, risultava che alcune delle auto nei pressi delle quali si trovavano i giovani erano state danneggiate verosimilmente con l’intento di impossessarsi di beni eventualmente ritrovati al loro interno.

Per questo motivo tutti i giovani venivano deferiti in stato di libertà per il tentativo di furto e danneggiamento mentre nei confronti del fuggitivo si procedeva all’arresto che veniva convalidato nel corso dell’udienza svoltasi stamattina davanti al Tribunale scaligero. Il Giudice, nell’occasione, disponeva nei confronti del soggetto, la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla p.g. sino alla celebrazione del dibattimento.
Nei confronti dei giovani magrebini si è inoltre proceduto alla contestazione delle violazioni in tema di misure per il contenimento della pandemia da Sars-Cov 2.

LEGGI ANCHE:

Esercente di Legnago serve bevande ai clienti nonostante il divieto, sanzionato

TI POTREBBE INTERESSARE:

Gestore serve vino a 12 clienti sotto al tendone del locale, chiuso dai Carabinieri

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità