Traguardo

Una targa di riconoscimento alle 30 nuove botteghe storiche di Verona

Zavarise: "Nel difficile momento che stiamo vivendo, questo riconoscimento vuole dare speranza e fiducia ai nostri commercianti, messi a dura prova dalla crisi economica che la pandemia ha generato".

Una targa di riconoscimento alle 30 nuove botteghe storiche di Verona
Cronaca Verona Città, 18 Dicembre 2020 ore 12:57

C’è la pasticceria artigianale, il negozio di macchine per cucire tanto usate dalle nostre nonne, ma anche la macelleria di fiducia e la farmacia che si tramanda da quattro generazioni. Sono le botteghe storiche della città, che vengono premiate dal Comune perché attive da più di 40 anni o per particolari elementi di pregio.

Targa di riconoscimento

Un riconoscimento che quest’anno vale doppio, perché premia anche lo sforzo e i sacrifici profusi dai negozianti negli ultimi dieci mesi a causa della pandemia. E che allo stesso tempo vuole essere motivo di speranza per un anno migliore e fiducia nel futuro. Questa mattina, venerdì 18 dicembre 2020 sono state 30 le nuove botteghe che hanno ricevuto una targa di riconoscimento, aggiungendosi alle 206 premiate negli ultimi anni, per un totale di 236 botteghe storiche presenti sul territorio comunale.

A consegnare il premio in municipio, nel rispetto delle misure anti contagio, l’assessore alle Attività produttive Nicolò Zavarise che ha affermato:

“Una cerimonia a cui tengo molto e a cui quest’anno non volevo rinunciare. Nel difficile momento che stiamo vivendo, questo riconoscimento vuole dare speranza e fiducia ai nostri commercianti, messi a dura prova dalla crisi economica che la pandemia ha generato. Ma vuole anche testimoniare il sostegno dell’Amministrazione nei confronti di tutte le categorie economiche, una vicinanza che non è mai venuta meno e che si è concretizzata con le importanti misure messe in atto in questi mesi, tutto ciò che è nelle nostre possibilità, lo facciamo”.

Progetto “Botteghe Storiche”

Oltre al ringraziamento simbolico per tanti anni di lavoro al servizio della cittadinanza, la targa esprime anche l’invito a sentirsi orgogliosi delle proprie tradizioni, con risvolti anche concreti, dal momento che a tali imprese vengono concesse alcune agevolazioni.

Il progetto “Botteghe storiche” è stato avviato dall’Amministrazione comunale nel 2001, con l’intento di premiare e sostenere gli esercizi commerciali, oltre a quelli della ristorazione e alle imprese artigiane, da sempre presenti nel centro storico della città. Dal 2011 la possibilità di acquisire il riconoscimento è stata estesa anche alle attività che, ubicate nel resto del territorio cittadino, costituiscono una testimonianza della cultura e della tradizione imprenditoriale locale.

LEGGI ANCHE:

Strenne di Natale, shopping a km zero e “spesa sospesa” nel mercato Campagna Amica a Borgo Roma

TI POTREBBE INTERESSARE:

Aumentano i decessi, posizionato un container per le salme al Mater Salutis di Legnago

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità