Cultura
Verona

Al Teatro Romano un evento speciale in ricordo di Renato dei Kings

La serata avrà anche uno scopo benefico, parte del ricavato sarà infatti devoluto ad Abeo, Associazione bambino emopatico oncologico di Verona.

Al Teatro Romano un evento speciale in ricordo di Renato dei Kings
Cultura Verona Città, 04 Agosto 2021 ore 16:51

Cento musicisti per celebrare e ricordare Renato dei Kings.

Al Teatro Romano un evento speciale in ricordo di Renato dei Kings

Sabato 28 agosto 2021 alle 19.30 il Teatro Romano ospiterà la musica beat nazionale e internazionale per rendere omaggio al musicista scomparso il 13 novembre 2020. L'appuntamento è con ‘Un caffè al Teatro Romano’, serata che prende il nome dalla famosa canzone di Renato Bernuzzi 'Caffè amaro', e che ha tutte le carte in regola per diventare un evento con cadenza annuale.

Lo spettacolo, organizzato da Giò Zampieri e Marco Attard e presentato dal veronese Mauro Micheloni, vedrà alternarsi sul palco del Teatro Romano un centinaio di big tra i quali i Corvi, i Fuggiaschi, Giuliano dei Notturni, Maurizio Bellini, voce e tastierista dei Ribelli e dei Fuggiaschi, Bobby Posner dei Rokes e Gianpieretti.

A rappresentare Verona, definita al tempo la "Liverpool italiana", ci saranno la Rugantino Band e la Roby Ceruti Band, Giorgio Tezzon dei Grilli, Pino ‘Becaùa’ Giordano dei Misteriosi, Walter Steccanella degli Squali, Alberto Gioia dei Sex Machine, Elio Pachera degli Spettri e Alberto Superbi dei Superbi. I complessi beat saranno rappresentati dalla Pop Crak Band, Evergreen, Riders, Anime nere, Blue Sky, Le Ombre e i Flower Power. Tra gli ospiti inoltre interverranno Mario Cammalleri, Yourp Group, Luca Ploia, Gianni “Gioska” Scardoni, il giornalista Silvino Gonzato, in passato cantante dei Condors, e il poeta Alverio Merlo.

Scopo benefico

La serata avrà anche uno scopo benefico, parte del ricavato sarà infatti devoluto ad Abeo, Associazione bambino emopatico oncologico di Verona. Per rispettare le regole anti-Covid, la capienza del Teatro Romano sarà di 550 posti. Allo spettacolo potrà accedere, previo controllo all’entrata, chi è munito di Green Pass con due vaccinazioni, chi ha eseguito una vaccinazione o chi avrà eseguito un tampone entro le 48 ore precedenti.

Le prevendite

I biglietti si potranno acquistare presso la sede Abeo di via Mameli 61 tel. 045 8550808, da Zecchini strumenti musicali in Corso Porta Nuova 51/55 tel. 045 8002780, e durante le serate di ‘Verona Beat in Tour’ e della ‘Rugantino Band’. Dalla registrazione live sarà ricavato un cd di Azzurra Music.

Alla presentazione dell’evento sono intervenuti l’assessore alla Cultura Francesca Briani, gli organizzatori Giò Zampieri e Marco Attard, il giornalista e chitarrista Robi Ceruti e il presentatore Mauro Micheloni.

“Proprio di recente mi è capitato di riascoltare la canzone ‘Caffè amaro’ - ha detto l'assessore Briani -. E' stato un bellissimo salto indietro nel tempo, ma con una musica sempre attuale e piacevole da ascoltare. Ricorderemo Renato dei Kings in un Teatro Romano pieno di musicisti e amici di Renato. Importante anche anche il valore sociale dell'evento a favore di Abeo. Tante proposte proposte culturali che arrivano al cuore dei veronesi, sia le tante novità che caratterizzano questa estate veronese sia gli eventi che guardano al passato, davvero una bella varietà".

“Festeggiamo Renato come se fosse ancora con noi – dice Giò Zampieri -. Verranno musicisti da ovunque per rendere omaggio alla nostra icona del Beat. E’ stata una grossa perdita e per questo d’ora in poi ripeteremo l’evento ogni anno, per tenerlo con noi”.