Cultura
Iniziativa

Cantina di Soave torna l’iniziativa benefica a favore della cinta muraria

La limited edition presenta l’etichetta merlata originaria e la capsula dorata

Cantina di Soave torna l’iniziativa benefica a favore della cinta muraria
Cultura San Bonifacio, 10 Marzo 2020 ore 13:01

Cantina di Soave propone per il terzo anno l'iniziativa a favore della cinta muraria del proprio paese.

Cantina di Soave torna l’iniziativa benefica a favore della cinta muraria

Continua per il terzo anno consecutivo l’iniziativa benefica di Cantina di Soave a favore della cinta muraria di Soave, un progetto in collaborazione con il Comune che ha avuto inizio esattamente due anni fa e che sta dando buoni frutti. Soave è un paese ricco di storia che dal 2003 può fregiarsi della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano. Le mura costituiscono un patrimonio inestimabile che abbraccia dal 1300 dal suo maestoso castello la cittadina adagiata lungo il Tramigna e il borgo medievale. Si tratta di un patrimonio che la Cantina ha deciso di tutelare, realizzando una bottiglia speciale del proprio vino più rappresentativo e del proprio marchio più prestigioso: il Soave Classico Rocca Sveva in limited edition.

LEGGI ANCHE: Contenimento del Coronavirus, risposte ai quesiti sul DPCM del 9 marzo

LEGGI ANCHE: Emergenza Coronavirus, il primo test positivo anche a Bovolone

Chi può partecipare

Chiunque può partecipare all’iniziativa acquistando una o più bottiglie, sono disponibili sia presso il wine shop della Cantina Rocca Sveva che online, parte del ricavato verrà devoluto da Cantina di Soave al Comune per il restauro della cinta muraria. La limited edition di quest’anno del “Soave per le mura” presenta ancora l’etichetta merlata originaria e la capsula dorata, un tocco prezioso per la gioia dei collezionisti.

Il presidente di Cantina di Soave, Roberto Soriolo ha affermato:

"Fin da quando è nata nel lontano 1898, Cantina di Soave ha sempre avuto un profondissimo legame con il proprio territorio e con la sua comunità siamo quindi davvero lieti di contribuire al recupero della cinta muria attraverso quest’iniziativa".

Torna alla home

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter