Menu
Cerca
Villafranca di Verona

Il Museo Nicolis riaccende i motori e riapre al pubblico

Su prenotazione sarà possibile visitare la collezione di auto d'epoca, oggetti tecnologici e di design.

Il Museo Nicolis riaccende i motori e riapre al pubblico
Cultura Villafranca, 26 Maggio 2021 ore 11:32

Il Museo Nicolis di Verona è pronto a riaprire le grandi sale dell’esposizione che narra la storia della tecnologia e del design del XX secolo.

Il Museo Nicolis riaccende i motori

Da questa settimana il museo di proprietà della famiglia Nicolis accoglierà i visitatori italiani ed internazionali con l’entusiasmo e la creatività che da sempre lo distingue, dopo il lungo periodo di chiusura a causa della pandemia. La riapertura è prevista per domenica 30 maggio 2021 dalle 10 alle 18. La presidente Silvia Nicolis ha spiegato:

Vogliamo riaprire in modo organizzato e sicuro per tutti, per questo ospiteremo in esclusiva gruppi a partire da 35 persone con visita guidata solo su prenotazione. In questa chiave, fra le numerose novità e proposte inedite del Museo, abbiamo progettato soluzioni per Incontri e Meeting ancora più esclusivi e sicuri, rivolti agli estimatori della nostra spettacolare struttura”.

Per festeggiare la ripartenza questa domenica 30 maggio 2021, in via eccezionale, verranno aperte le porte al pubblico dalle 10 alle 18.

La presidente ha poi aggiunto:

"Chi si iscriverà alla nostra nuova newsletter potrà usufruire di uno sconto del 50% sull’ingresso del suo accompagnatore. La newsletter consente di rimanere aggiornati una volta al mese ed in anteprima su tutte le novità e le curiosità riguardanti il Museo e le sue collezioni. Ci troviamo a pochi minuti da Verona, da Mantova, dal Lago di Garda. In soli 10 minuti, la visita al Museo Nicolis può essere abbinata ad un'incantevole passeggiata a Borghetto sul Mincio per degustare i tipici tortellini con un calice di vino, o in alternativa una visita al Parco Giardino Sigurtà, il Parco più bello d’Europa. Tante alternative per vivere un’esperienza a 360 gradi e personalizzata a seconda dei gusti: dalla città d'arte con il celebre balcone di Giulietta alle strade del vino e dell’olio, dal cicloturismo a tutti gli sport all’aria aperta, dalle strutture legate al benessere ed al relax ai percorsi della Fede, ma anche quelli dello shopping locale e quello delle grandi firme. Siamo anche Pet Friendly".

Il museo

Il Museo Nicolis narra la storia della tecnologia e del design del XX secolo. Il riconoscimento dell’eccellenza gli deriva oggi dall’attribuzione del più ambito e prestigioso premio nel panorama mondiale dell’auto classica: Museum of the Year a The Historic Motoring Awards a Londra.

Ulteriore testimonianza del valore delle sue collezioni viene sancito con l’entrata di Villafranca nel circuito Città dei Motori, la rete che unisce i 27 Comuni italiani, che propongono il meglio del nostro Paese in questo campo assieme a brand internazionali come Pagani, Lamborghini, Ferrari, con cui collaboriamo attivamente.

La nascita del Museo si deve alla grande passione di Luciano Nicolis. La storia di una vita che ha trovato la sua collocazione in uno spazio espositivo di 6000 mq nel 2000, anno della sua inaugurazione. I suoi capolavori sono stati suddivisi in dieci diverse collezioni con l’obiettivo di costruire un percorso organico, professionalmente qualificato e strutturato per soddisfare il visitatore più esigente.

Il patrimonio delle collezioni è di grande spessore e rappresenta una realtà esclusiva: oltre 200 auto d’epoca, 110 biciclette, 100 motociclette, 500 macchine fotografiche, 100 strumenti musicali, 100 macchine per scrivere, aeronautica, oltre 100 volanti delle sofisticate monoposto di Formula 1 e innumerevoli opere dell’ingegno umano esposte secondo itinerari antologici, storici e stilistici.

Un percorso nella storia del Novecento fra storie, stili di vita, sport e miti nei diversi periodi storici.

4 foto Sfoglia la gallery