Cultura
Bovolone

Parco Valle del Menago, 25 anni fa la piantumazione della prima quercia

Creato con lo scopo di salvaguardare un prezioso habitat umido adiacente al paese

Parco Valle del Menago, 25 anni fa la piantumazione della prima quercia
Cultura Legnago e bassa, 19 Marzo 2020 ore 19:02

Parco Valle del Menago oggi compie 25 anni, luogo amato e custodito dai bovolonesi.

Parco Valle del Menago, 25 anni fa la piantumazione della prima quercia

Un traguardo importante che racchiude anche un ampio valore, 25 anni dalla costruzione del Parco Valle del Menago di Bovolone, polmone verde del paese che ogni anno attira numerosi visitatori. A rendere noto questo importante traguardo è proprio Paola Nadali, presidente di "Gea Onlus" che gestisce l'area, il tutto attraverso un post social ricco di ricordi e significato:

"Correva l’anno 1995, 19 marzo: inizio lavori di realizzazione del parco con la piantumazione della prima quercia, simbolo di Bovolone.  Un ringraziamento sincero a tutti coloro che hanno avuto l’idea, creduto nel progetto e si sono impegnati per realizzarlo, dall’amministrazione (in particolare l’allora assessore all’ecologia Luciano Zago) all’”Associazione Parco valle del Menago” e a tutti coloro che hanno contribuito. Avete donato all’intera comunità un regalo, un bene comune ambientale, archeologico, culturale inestimabile. Ricordo con affetto Ivano Meneghelli, il nostro primo incontro, quando con passione mi raccontava le meraviglie del Parco e, tra un canto di Picchio e di Martin Pescatore sognavamo assieme di promuovere la didattica ambientale e un certo tipo di turismo, quello che oggi chiamiamo 'turismo lento'.  25 candeline da soffiare tutti assieme. Tanti auguri Parco. Iniziamo i festeggiamenti scrivendo un commento, ricordo, pensiero... Per ragioni che ben sapete, i festeggiamenti programmati sono stati rinviati, speriamo a presto".

Un'area di circa 35 ettari

Il Parco Valle del Menago è un vero e proprio tesoro che i bovolonesi devono custodire gelosamente. Come ha ricordato Paola Nadali, l'ampio parco è stato creato nel 1995 con lo scopo di recuperare e salvaguardare un prezioso habitat umido adiacente al paese di Bovolone. Si estende su un'area di circa 35 ettari ed è delimitato da due fiumi, il Menago a Est e la Fossa Nuova a Ovest. Il parco è attraversato da una ricca rete di fossati e comprende diverse zone di interesse naturalistico e archeologico. All'interno del Parco è inoltre presente, su un isolotto artificiale circondato dall'acqua, la ricostruzione di un Villaggio Preistorico che è stata realizzata da archeologi professionisti sulla base di dati e materiali di scavo. Attualmente è gestito dall’Associazione Gea Onlus, dai volontari del Parco e, per quanto riguarda la parte archeologica, dall’Associazione Tramedistoria. Ogni giorno i volontari fanno tutto il possibile per mantenere bello, vivo e accogliente il parco che viene visitato dalle famiglie, dai cittadini che portano a passeggio il cane ma anche per coloro che amano lo sport all'aria aperta. Auguri Parco Valle del Menago!

LEGGI ANCHE: Emergenza Coronavirus, Lorenzetti: “L’ospedale è fortemente in difficoltà”

LEGGI ANCHE: Ristorante Perbellini di Isola Rizza chiude. “Il Coronavirus ha anticipato i tempi”

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE ALTRE NOTIZIE