Il piacere della tavola

Torna WeFood evento di turismo enogastronomico: appuntamento in 3 aziende veronesi

Visite guidate, laboratori, show cooking e degustazioni permetteranno ad un vasto pubblico, limitato negli accessi da stringenti misure di sicurezza, di cogliere i segreti delle produzioni di qualità.

Torna WeFood evento di turismo enogastronomico: appuntamento in 3 aziende veronesi
Verona Città, 27 Ottobre 2020 ore 11:38

Il piacere della tavola non si ferma.

Appuntamento nel week end

Se c’è un settore che ha reagito meglio di altri alla crisi dei mesi scorsi questo è l’agroalimentare. Dentro questo comparto a prevalere è il Wine & Food di alta qualità, di cui il nostro Paese è diventato negli anni sempre più punto di riferimento internazionale. Certo, la ristorazione ha patito e sta patendo molto questa difficile situazione, ma, anche all’interno di questa nicchia, si deve distinguere tra la ristorazione di eccellenza che, ad eccezione delle metropoli e delle città d’arte, ha ripreso con ottimi risultati, e chi invece opera nella ristorazione legata ai luoghi di lavoro.

Visite guidate e non solo

Il tema che si è imposto a tutti i livelli è stata la capacità di continuare a produrre o a consumare in ambienti dove siano stati garantiti spazi, distanziamento e sicurezza igienico sanitaria. Visite guidate, laboratori, show cooking e degustazioni permetteranno ad un vasto pubblico, limitato negli accessi da stringenti misure di sicurezza, di cogliere i segreti delle produzioni di qualità. Una scelta, quella di realizzare gli incontri in sicurezza e in presenza, che tende a dare concreta dimostrazione tutti, anche di come la filiera agroalimentare sia oggi talmente sicura da superare ogni tipo di esame igienico e sanitario.

Tre tappe veronesi

In provincia di Verona, i visitatori avranno a disposizione 3 tappe per scoprire i prodotti di eccellenza del territorio. Non solo, avranno l’occasione di scoprire luoghi incantati, come la meravigliosa Società Agricola Eleva. Situata a Sant’Ambrogio di Valpolicella, gli ospiti avranno la possibilità di passeggiare all’interno dei sei ettari di diciotto terrazze collinari di vigne biologiche. Saranno accompagnati dalla degustazione di vini come l’Amarone Piovesole, Il Ripasso Tenzone o il Valpolicella Fralibri, protagonisti di questi luoghi.

Apriranno le porte della loro pregevole realtà produttiva anche i fratelli Zeni, quinta generazione che cura le tradizioni della Cantina F.lli Zeni, a Bardolino, la cui storia risale addirittura al 1870: da allora il legame con la terra, la forte passione per la vigna e l’attitudine al commercio vengono perseguiti come principi fondanti, sviluppati in chiave moderna. In occasione di WeFood, Zeni 1870 propone visite al museo del Vino e all’Enoteca, dove si potranno degustare fino ad 8 vini e partecipare ad attività di degustazioni sensoriali.

Ma le Fabbriche del Gusto non proporranno solo vini e distillati: lo scopriranno gli amanti della buona cucina, che, in provincia di Verona, potranno assistere ad uno showcooking organizzato in collaborazione con il Molino Agugiaro & Figna e le loro meravigliose farine. Lo chef e titolare del Ristorante con Locanda L’Artigliere, Davide Botta, presenterà nei suoi piatti la perfetta combinazione di lontani sapori e nuovi profumi, alla scoperta delle tecniche di un tempo e di gusti internazionali.

Come partecipare

Tutti possono partecipare a WeFood e tutti gli eventi di WeFood sono a ingresso libero: è solamente richiesta, per ragioni organizzative, la prenotazione alle visite e agli eventi di proprio interesse sul sito internet, in corrispondenza di ciascuna azienda visitabile.

LEGGI ANCHE: JOB&Orienta è pronto per la 30esima edizione nella nuova digital edition

TI POTREBBE INTERESSARE: Nasce la Consulta della Legalità: “A Verona e nel Veneto la ‘ndrangheta c’è da almeno 30 anni”

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità