Verona

Capitale della Cultura, Traguardi: “Basta scuse e piagnistei, serve una riflessione condivisa”

E' il momento di iniziare una riflessione approfondita e condivisa sul rilancio di una vivacità culturale.

Capitale della Cultura, Traguardi: “Basta scuse e piagnistei, serve una riflessione condivisa”
Verona Città, 18 Novembre 2020 ore 18:32

Si sperava in un successo.

L’esclusione di Verona

Non si placano gli animi dopo la “sconfitta” di Verona che è stata esclusa tra le 10 città finaliste che concorrono per guadagnare il nome di “Capitale della Cultura 2022”. Anche il critico d’arte Vittorio Sgabri ha espresso il suo malcontento sull’esclusione della città Scaligera. Il movimento civico Traguardi ci tiene a precisare:

“L’esclusione di Verona dalle 10 città finaliste per la Capitale italiana della Cultura 2022 è una sconfitta per tutta la città. Non solo dell’amministrazione Sboarina, ma anche di quelle che l’hanno preceduta, delle categorie economiche e di tutta la società veronese, comprese le forze di opposizione che, come noi, molto speravano in un successo di Verona”.

Basta polemiche

Traguardi inoltre aggiunge:

Ora però amministrazione e maggioranza devono porre fine all’imbarazzante teatrino di lamentele e teorie del complotto di questi giorni. Scuse come: ‘sono state favorite le città del sud’, ‘sono state favorite le città con sindaci di centro-sinistra’, oppure ‘tanto Verona non aveva bisogno di partecipare” si commentano da sé e non possono che rendere ancora più evidente e bruciante il fallimento. E’ il momento di iniziare una riflessione approfondita e condivisa sul rilancio di una vivacità culturale che a Verona manca da troppi anni e che è sempre più necessaria. Oltre agli orientamenti politici, crediamo sia ora di affrontare il tema con serietà. La nostra porta sarà sempre aperta per questo”.

LEGGI ANCHE: Capitale della cultura 2022, Sgarbi: “Verona esclusa, ha un difetto: un sindaco di centrodestra”

TI POTREBBE INTERESSARE: Chiusura Mercatone Uno, in cassa integrazione oltre 1.300 lavoratori. Donazzan: “Pagina nera”

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità