Numerosi verbali

Accattonaggio, bivacchi e controlli anti Covid: week end impegnativo per la Polizia Locale a Verona

Oltre 100 agenti impiegati giornalmente verificare il rispetto delle misure anti Covid oltre che per garantire la sicurezza urbana e stradale, sia in centro che nei quartieri.

Accattonaggio, bivacchi e controlli anti Covid: week end impegnativo per la Polizia Locale a Verona
Cronaca Verona Città, 09 Dicembre 2020 ore 18:07

Quasi 600 persone identificate, controllati 135 esercizi commerciali e 234 veicoli, per circa mille controlli complessivi eseguiti. Due persone sono state multate perché non indossavano la mascherina.

Controlli nel lungo ponte

Questo il bilancio dell’intensa attività effettuata dalla Polizia locale durante il lungo ponte dell’Immacolata, da sabato 5 a martedì 8 dicembre 2020, con oltre 100 agenti impiegati giornalmente verificare il rispetto delle misure anti Covid oltre che per garantire la sicurezza urbana e stradale, sia in centro che nei quartieri. Attività che viene potenziata nelle giornata di oggi, con pattuglie dedicate che effettueranno controlli specifici contro situazioni di degrado in zona Stadio e a Veronetta.

Controlli Covid e stradali

L’afflusso di cittadini in centro è stato regolare durante tutto il weekend, una situazione che è sempre rimasta sotto controllo e probabilmente anche a causa del maltempo diffuso. Gli agenti hanno fermato 600 persone, controllato 135 esercizi commerciali e 234 veicoli. Solo due le sanzioni emesse, a danno di altrettanti cittadini che non rispettavano l’obbligo di indossare la mascherina.
Sul fronte viabilistico, sono state numerose le richieste per intralci e divieti di sosta, con 18 veicoli rimossi in 4 giorni, perchè abusivamente parcheggiati su stalli disabili o carico-scarico oppure perchè di intralcio sui marciapiedi.
Sono stati 22 i verbali con decurtazione punti notificati ai trasgressori per gravi comportamenti alla guida, con 4 veicoli trovati scoperti da assicurazione.
Un furgone trasporto persone è stato recuperato dagli agenti in zona Santa Lucia, dopo essere stato rubato a novembre a Parma. Un secondo veicolo, sempre compendio di furto, una Mini rubata in provincia di Milano, è stata invece recuperata in via Pisano.

Controlli anti degrado

Attività parallela a quella per il rispetto delle misure anti Covid, che gli agenti hanno effettuato durante tutto il ponte dell’Immacolata e in diverse zone cittadine. In piazza Renato Simoni sei nomadi dediti all’accattonaggio sono stati multati per essersi accampati sulla piazza e fatti subito allontanare; altre tre persone sono state sanzionate per bivacchi nella zona di via Torbido e via Bassetti. Così pure nelle vicinanze dei giardini Raggio di Sole, dove gli agenti sono intervenuti a seguito di alcune segnalazioni. Qui, ad essere sanzionate, sono state tre persone di origine srilankese. L’Unità Cinofila è stata invece impegnata tra i Bastioni di circonvallazione Maroncelli e i garages di un imponente condominio in via Montorio, dove sono state sequestrate alcune dosi di sostanze stupefacenti. L’assessore alla Sicurezza Marco Padovani ha spiegato:

“Un week end impegnativo per la Polizia locale, impegnata su più fronti. Da una parte la necessità di monitorare gli afflussi in centro durante queste festività e soprattutto verificare il rigoroso rispetto di tutte le misure anti Covid, dall’altra la volontà di garantire sicurezza e decoro urbano. A tutto ciò si aggiunge l’attività che gli agenti svolgono sulle strade. I numeri dei controlli effettuati sono davvero importanti, questo perché abbiamo scelto di mantenere altissima l’attenzione, a garanzia dell’incolumità dei cittadini stessi, che sanno di poter contare su controlli costanti ed efficaci. Un deterrente per chi pensa di farla franca e non rispettare le regole, siano esse quelle anti Covid piuttosto che quelle stradali o contro il degrado. L’attività prosegue senza sosta anche oggi, in particolare contro il degrado. Ho dato disposizione che da oggi pomeriggio e in serata le zone dello Stadio e di Veronetta siano presidiate da alcune pattuglie dedicate esclusivamente e questo servizio”.

LEGGI ANCHE:

Girardi: “Verona tra le provincie più sotto stress come terapie intensive”

TI POTREBBE INTERESSARE:

Spacciavano droga indisturbati dalla stanza dell’hotel a Verona, traditi dallo “strano odore”

Fermati per un controllo a Oppeano: in macchina avevano nascosto una “mattonella” di cocaina

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità