Maltempo

Fase di bora persistente sulla Pianura Veneta, dichiarata fase di attenzione

Previsti venti più significativi sulla costa e sulla pianura limitrofa dove saranno tesi e a tratti forti

Fase di bora persistente sulla Pianura Veneta, dichiarata fase di attenzione
24 Marzo 2020 ore 16:02

Fase di bora persistente prevista per domani e dopo domani.

Fase di bora persistente sulla Pianura Veneta, dichiarata fase di attenzione

In queste ora Arpav ha reso noto che per mercoledì 25 marzo 2020 e giovedì 26 marzo 2020 è prevista una fase di bora persistente sulla pianura veneta, con venti più significativi sulla costa e sulla pianura limitrofa dove saranno tesi e a tratti forti. Sulla base di questi dati, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione civile della Regione del Veneto ha dichiarato la fase operativa di “Attenzione” per vento forte, dalla mezzanotte di questa sera fino a tutte le 24 ore di giovedì.

Clima invernale fino a venerdì

Per la giornata di domani, mercoledì 25 marzo 2020, è previsto un quadro in prevalenza nuvoloso con probabili schiarite soprattutto al mattino e probabilità molto bassa di qualche isolato e debole piovasco. Un’area depressionaria presente sull’Italia meridionale, alimentata dall’aria fredda proveniente dalle latitudini artiche della Russia, influenzerà nei prossimi giorni il tempo della regione, determinando condizioni di variabilità con precipitazioni complessivamente modeste o scarse, concentrate soprattutto sul territorio montano. Il ritorno del clima invernale, determinato da questa discesa di aria fredda, durerà fino a mercoledì, mentre da giovedì l’arrivo in quota di aria meno fredda determinerà un graduale aumento termico su tutta la regione.

LEGGI ANCHE: Anziano tossisce in faccia all’infermiera domiciliare: “Ora ho paura per me e i miei figli”

LEGGI ANCHE: Casa di riposo di Villa Bartolomea: situazione grave, 29 ospiti positivi al Coronavirus

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE ALTRI ARTICOLI

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei