Emergenza Covid-19

Festività di Pasqua: previsti controlli aerei a Verona, Lago di Garda e Lessinia

Controlli più stringenti per verificare l'eventuale presenza di assembramenti

Festività di Pasqua: previsti controlli aerei a Verona, Lago di Garda e Lessinia
Verona Città, 08 Aprile 2020 ore 13:35

Il week end di Pasqua è alle porte e il sindaco di Verona ha deciso di programmare dei controlli stringenti sulla città e non solo.

Controlli aerei per evitare assembramenti

Nel punto stampa di oggi, mercoledì 8 aprile 2020, il sindaco di Verona, Federico Sboarina, ha fatto il punto della situazione riguardo l’emergenza Coronavirus e ha annunciato che, in vista del week end di Pasqua e il lunedì di Pasquetta, saranno messe in atto delle misure di controlli moltro stringenti. Il sindaco a tal proposito ha affermato:

“Verranno effettuati dei controlli stringenti in occasione di Pasqua. Saranno controllate tutte quelle zone che sono ritenute più sensibilidel  territorio. Controlleremo tutte le vie che portano al Lago, alla Lessiana e alla collina. Abbiamo previsto il controllo aereo delle seconde case quindi anche cittadini veronesi che hanno una seconda casa al Lago di Garda o anche in Lessinia, devono restare nelle case in cui ci si trova ora. Il controllo aereo verrà fatto in tutte quelle zone lungo la fascia del Lago di Garda e verrà effettuato un controllo con l’ausilio dell’eliottero sulla città”.

Numerose le forze dell’ordine in campo

Il sindaco ha reso noto che sulle strade saranno presenti numerose tutte forze dell’ordine tra Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia locale e Carabinieri. Verranno usati a supporto il velivolo leggero della Protezione civile nella zona del Lago e sulla città verrà usato l’elicottero dell’Arma dei Carabinieri. Sboarina ha concluso:

“Verrà effettuato il controllo sul territorio provinciale e comunale, l’esercito c’è già e sarà presente per i controlli Numerosi saranno i controlli concentrati all’ingresso e all’uscita delle zone della città che tradizionalmente sono le più usate per il week end di Pasqua, parliamo dell Torricelle, la zona collinare, Quinzano, Avesa. Tutte quelle parti che sono attrattiva per i veronesi per fare una scampagnata fuori porta. Ci sarà un controllo massiccio del territorio, infracittadino, non si può andare dai genitori, dagli amici, dai geniori. Verranno messe in campo delle forze extra per controllare e mappare le situazioni che nei giorni di Pasqua verrebbero vissute facendo un elevato flusso di traffico”.

LEGGI ANCHE: Capogruppo consiglio comunale di Roveredo di Guà medico a Vicenza, ha contratto il Coronavirus
LEGGI ANCHE: Casa di riposo Villa Bartolomea, situazione tragica, si è arrivati a 35 decessi
TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei