Cerro Veronese

Iniziano le contrazioni ma è ancora a casa: partorisce guidata al telefono dal 118

Iniziano le contrazioni ma è ancora a casa: partorisce guidata al telefono dal 118

Iniziano le contrazioni ma è ancora a casa: partorisce guidata al telefono dal 118
Lessinia, 06 Novembre 2020 ore 18:51

Una gran fretta di nascere.

La bambina non voleva aspettare

Erano da poco passate le 17 di oggi, venerdì 6 novembre 2020 quando alla Centrale del 118 è arrivata una richiesta di aiuto: sono iniziate le contrazioni del parto ma la futura mamma è ancora a casa e, salire in macchina per raggiungere l’ospedale, sarebbe una corsa contro il tempo troppo rischiosa.

Guidata al telefono

I soccorritori del 118 hanno inviato un’ambulanza a Cerro Veronese dove abita la donna e nel frattempo hanno fornito al telefono le indicazioni per effettuare il parto. All’arrivo dell’ambulanza, la bambina era già nata. Mamma e bambina sono state così trasportate a Borgo Trento all’ospedale della Donna e del Bambino.

LEGGI ANCHE: Sboarina: “E’ stato individuato un tutore per il piccolo Zeno”

TI POTREBBE INTERESSARE: Dall’abbandono sul ciglio della strada alle amorevoli cure, Zeno torna a sorridere VIDEO

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità