Verona

Nasconde sotto al giubbotto numerose bottiglie di olio e aceto alla Migross e tenta la fuga

Era stato notato dall’addetto alla sicurezza mentre occultava la merce.

Nasconde sotto al giubbotto numerose bottiglie di olio e aceto alla Migross e tenta la fuga
Cronaca Verona Città, 02 Dicembre 2020 ore 12:35

Ha occultato sotto un lungo giubbotto numerose bottiglie di olio e aceto uscendo dal supermercato senza pagarle, ma la sua azione non è sfuggita all’attenzione dell’addetto alla sicurezza che lo ha fermato, segnalando il furto alla centrale operativa della Questura di Verona.

Era stato notato

E’ accaduto ieri pomeriggio, martedì 1 dicembre 2020 intorno alle 14.20 presso il supermercato “Migross” di Via Casorati, dove gli agenti delle Volanti hanno arrestato con l’accusa di furto un 34enne rumeno, I.D.D., già noto alle forze dell’ordine per numerosi reati contro il patrimonio.

Dalle prime ricostruzioni, è emerso che il 34enne era stato notato dall’addetto alla sicurezza mentre occultava la merce sotto il giubbotto e, pertanto, era stato fermato all’uscita. Sin da subito, I.D.D. si è dimostrato scontroso ed alterato, inveendo contro l’addetto alla sicurezza e cercando di scappare, senza tuttavia riuscirci.

Valore complessivo di 155 euro

All’arrivo degli agenti, il 34enne ha estratto dal giubbotto la merce sottratta: si tratta di 10 bottiglie di olio, 4 di aceto balsamico e diverse confezioni di olive sott’olio, per un valore complessivo di più di 155 euro. Inoltre, sono stati trovati nella disponibilità dell’uomo anche una forbice in metallo, la somma di 475 euro in contanti ed un nuovo telefono cellulare del valore di oltre mille euro.

Numerosi precedenti per furto

Invitato dagli operatori al pagamento della merce sottratta, il 34enne, che vanta numerosissimi precedenti per furto in diverse città del centro e del nord Italia, si è rifiutato categoricamente, nonostante la considerevole disponibilità economica. Dopo aver constatato che la merce oggetto di furto non era stata danneggiata, gli agenti delle Volanti l’hanno restituita subito al supermercato. Questa mattina, dopo la convalida dell’arresto, il giudice ha disposto il rinvio dell’udienza al prossimo 15 dicembre.

LEGGI ANCHE:

Scoperto con la merce rubata al Lidl di San Giovanni Ilarione, in macchina aveva un coltello

Eroina nascosta nel portamonete e oltre 1600 euro in contanti, nei guai un 51enne

Assembramenti nel week end, Sboarina: “L’epidemia non è finita, attenzione al ponte dell’Immacolata”

TI POTREBBE INTERESSARE:

Torna a brillare la stella cometa in Piazza Bra, Sboarina: “Simbolo di speranza”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità