Stazione deri treni

Polfer: controllate 8500 persone e arrestati due pregiudicati

Un uomo è stato trovato in possesso di una forbice acuminata di 20 cm

Polfer: controllate 8500 persone e arrestati due pregiudicati
Verona Città, 09 Aprile 2020 ore 17:03

Sono 8.500 le persone controllate dal personale della Polfer sulla rete ferroviaria del Trentino-Alto Adige e del Veneto occidentale.

Controllo sul territorio

L’attività di controllo è stata intensificata alla luce dell’attuale emergenza epidemiologica, al fine di verificare il rispetto delle restrizioni alla circolazione imposte dai recenti decreti governativi. Nel corso degli accertamenti, gli agenti operativi all’interno nella Stazione di Verona Porta Nuova hanno arrestato un cittadino straniero pregiudicato di 30 anni, evaso dalla detenzione domiciliare di Sorgà lo scorso 13 marzo 2020.

Arrestato un pregiudicato

A finire in manette anche un pregiudicato italiano di 58 anni, arrestato per i reati di resistenza e violenza a P.U. e denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Quest’ultimo, avvicinatosi ai varchi di accesso alla stazione, ha reagito in maniera violenta al controllo ed ha aggredito gli agenti. Bloccato e sottoposto a perquisizione in 58enne è stato trovato in possesso di una forbice acuminata di 20 cm.

LEGGI ANCHE: Fase 2 Coronavirus, Sboarina: “Sto progettando la ripartenza economica della città”

LEGGI ANCHE: Veneto, perse 40mila posizioni di lavoro dipendente, CGIL Verona: “Assicurarsi che nessuno resti indietro”

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità