Emergenza Covid-19

Primo elenco dei 15 medici in pensione che torneranno in servizio per fronteggiare l’emergenza

Si tratta per lo più di medici di pronto soccorso e anestesisti-rianimatori, specialità particolarmente sotto pressione. 

Primo elenco dei 15 medici in pensione che torneranno in servizio per fronteggiare l’emergenza
Legnago e bassa, 24 Marzo 2020 ore 15:20

Primo elenco dei 15 medici in pensione che hanno dato la propria disponibilità di ritornare in servizio per dare un supporto a tutti i colleghi che stanno affrontando l’emergenza Coronavirus.

Primo elenco dei 15 medici in pensione che torneranno in servizio per fronteggiare l’emergenza

E’ stato reso noto da Pietro Girardi, Direttore Generale Ulss 9 Scaligera, che è stato stilato un primo elenco che comprende quindici medici che hanno dato la loro disponibilità a un rientro dalla pensione per sostenere i colleghi dell’ULSS n. 9 Scaligera impegnati nella difficile lotta contro il Coronavirus. Per molti di loro gli obblighi formali si sono già conclusi e possono prendere servizio.

Supporto in prima linea

Pietro Girardi ha reso noto che:

“Si tratta per lo più di medici di pronto soccorso e anestesisti-rianimatori, specialità particolarmente sotto pressione.  Una risposta importante da persone che, della professione medica, hanno fatto una missione perché, come scriveva Milan Kundera ‘Un medico è una persona che accetta, per tutta la vita e con tutte le conseguenze di occuparsi del corpo umano…’. A nome mio e di tutti gli assistiti della provincia di Verona rivolgo a loro il più sentito ringraziamento per questo gesto di incondizionata generosità”.

LEGGI ANCHE: Anziano tossisce in faccia all’infermiera domiciliare: “Ora ho paura per me e i miei figli”

LEGGI ANCHE: Casa di riposo di Villa Bartolomea: situazione grave, 29 ospiti positivi al Coronavirus

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE ALTRI ARTICOLI

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei