Cronaca
Villafranca di Verona

Tutte le scuole di Villafranca hanno attivato le procedure di igienizzazione previste

Analizzato il problema delle rette mensili a causa del mancato servizio

Tutte le scuole di Villafranca hanno attivato le procedure di igienizzazione previste
Cronaca Villafranca, 05 Marzo 2020 ore 20:14

Tutte le scuole di Villafranca sono state igienizzate come da procedura.

Tutte le scuole di Villafranca hanno attivato le procedure di igienizzazione previste

Ieri pomeriggio, giovedì 5 marzo 2020 in municipio si è tenuta una riunione per analizzare in modo approfondito le procedure messe in atto nelle singole scuole in risposta alle Linee guida ministeriali e regionali per contenere il rischio di contagio da Coronavirus. Il sindaco di Villafranca di Verona, Roberto Dall’Oca e l’assessore all’Istruzione Anna Lisa Tiberio hanno incontrato i presidenti delle scuole d’Infanzia paritarie e dei nidi Integrati del territorio, un incontro dal qual è emerso che tutte le scuole del territorio hanno attivato le procedure di igienizzazione previste da protocollo, confermando un'attenzione, peraltro sempre dimostrata.

LEGGI ANCHE: Provvedimenti del Comune a sostegno di categorie economiche e cittadini

LEGGI ANCHECoronavirus, test positivo di un cittadino di Cerea, uno di Castagnaro e uno di Isola della Scala

Azioni concrete

L’Amministrazione ha voluto questo incontro perché ritiene che sia importante, in questo momento, dare attenzione e supporto con azioni concrete alle famiglie e alle criticità che si sono presentate in questi giorni. E’ stata analizzato anche il problema delle rette mensili a causa del mancato servizio.

Il sindaco RobertoDall'Oca ha affermato:

“Abbiamo tenuto conto dei diversi Regolamenti di riferimento e sono state ventilate delle ipotesi che vanno dalla riduzione delle rette, al prolungamento del servizio o all'integrazione di grest. Diversamente da quanto fatto in altri Comuni, il nostro intervento di aiuto interesserà sia le scuole comunali che quelle paritarie. Confermiamo che, nei modi che andremo a stabilire, andremo sicuramente in aiuto alle famiglie. Gli uffici preposti, infatti, stanno valutando diverse ipotesi per poter dare una risposta adeguata alle istanze pervenute dall’utenza.”

L'Assessore all'Istruzione AnnaLisaTiberio ha aggiunto:

“I Presidenti delle scuole concordano con il sindaco perché tutto il Sistema scuola affronti, a vari livelli e in tavoli tecnici dedicati, la possibilità di azioni amministrative di compensazione o di eventuali rimborsi delle rette alle famiglie, coinvolgendo sia la FISM che la Regione Veneto. Se ci saranno azioni condivise o decise da enti superiori ci allineeremo a quanto disposto”.

Torna alla home

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter