Cronaca
Nogara

Vertenza logistica Coca Cola, ispettorato del lavoro convoca le parti: sciopero sospeso

Il caporeparto oggetto delle proteste dei lavoratori e delle lavoratrici sarà in ferie fino al giorno dell'incontro.

Vertenza logistica Coca Cola, ispettorato del lavoro convoca le parti: sciopero sospeso
Cronaca Legnago e bassa, 17 Settembre 2022 ore 10:36

Filt Cgil Verona ha quindi provveduto a sospendere lo sciopero fino al giorno dell’incontro.

Vertenza logistica Coca Cola, ispettorato del lavoro convoca le parti

Nel tardo pomeriggio di ieri, venerdì 16 settembre 2022, l’Ispettorato del Lavoro di Verona, su incarico della Prefettura di Verona a cui si era rivolta la Filt Cgil mercoledì scorso al termine della seconda giornata di sciopero ad oltranza, ha convocato per la mattina di mercoledì 21 settembre 2022 tutte le parti in causa nella vertenza che interessa la logistica alla Coca Cola di Nogara (quindi: Filt Cgil Verona, Cooperativa Copernico, Kuehne Nagel e la stessa Coca Cola Hbc Italia). Oggetto dell’incontro è “lo stato di agitazione proclamato presso lo stabilimento di Nogara e problematiche varie”.

Coerente con l’intento più volte ed in più sedi ribadito di trovare una soluzione che mitighi le problematiche che si sono create in cantiere, Filt Cgil Verona ha quindi provveduto a sospendere lo sciopero fino al giorno dell’incontro, mercoledì 21 settembre 2022. Di conseguenza, da questa mattina, sabato 17 settembre 2022, a partire dalle ore 6.00, i lavoratori che si sono resi disponibili a svolgere lavoro straordinario nel fine settimana hanno potuto tornare al lavoro.

Di contro, Kuehne Nagel, titolare dell’appalto della logistica, ha esibito una comunicazione scritta della Cooperativa Copernico attestante che il caporeparto oggetto delle proteste dei lavoratori e delle lavoratrici sarà in ferie fino alla medesima data del 21 Settembre.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter