Verona

Sboarina in vista del week end: “Serve responsabilità e buon senso, ci saranno i controlli”

Per lo shopping natalizio il consiglio è di organizzarsi in modo da recarsi in negozio in orari diversi.

Sboarina in vista del week end: “Serve responsabilità e buon senso, ci saranno i controlli”
Politica Verona Città, 04 Dicembre 2020 ore 13:46

La raccomandazione di non creare assembramenti.

Convocato il Comitato Ordine Pubblico

Il sindaco di Verona, Federico Sboarina, nella giornata di oggi, venerdì 4 dicembre 2020, ha tenuto una videoconferenza per parlare delle preoccupazioni del week end che stiamo per affrontare e del Dpcm entrato in vigore. Il primo cittadino ha affermato:

“Ho parlato con il prefetto e ho chiesto di convocare il Comitato per l’Ordine Pubblico e Sicurezza, richiesta che è stata accettata. Oggi pomeriggio alle 15 ci sarà l’incontro per organizzarci in vista del week end lungo che inizia questa sera e che termina martedì. Saremo nel bel mezzo del ponte dell’Immacolata che storicamente negli ultimi anni è il week end in cui abbiamo avuto la massima concentrazione in città delle persone”.

Sul Dpcm ha puntualizzato:

“Come tutti sapete nelle festività del Natale, Santo Stefano e Capodanno il Dpcm ha previsto il divieto di spostarsi da comune a comune. Dovrà esserci un collegamento con i 98 sindaci della provincia per mettere a punto il sistema di controllo. Il Dpcm mette in capo al Prefetto l’organizzazione del rientro a scuola il 7 gennaio, che prevede il 75% della didattica in presenza. Stavolta è stata trasferita su base locale la gestione del trasporto, orario di ingresso, uscita, l’organizzazione della didattica rispetto al piano stabilito da provincia a provincia in tempi brevi”.

Negozi aperti la domenicali

Il primo cittadino, in attesa di sapere dell’eventuale presenza dell’ordinanza regionale ha affermato:

La priorità è affrontare il lungo week end. Sto aspettando di sapere dalla Regione se ci saranno altre ordinanze con delle restrizioni dato che, come sapete, secondo il Dpcm nei pre festivi e festivi i centri commerciali sono chiusi, tranne come sempre supermercati ecc, ma i negozi in paese sono aperti con orario allungato, si arriva fino alle 21. Se la Regione non dispone un’ordinanza io non farò nessuna ordinanza sindacale e i negozi resteranno aperti anche nei gironi festivi, sia domenica che martedì”.

Appello alla responsabilità

Il sindaco di Verona ha rinnovato l’appello:

Serve responsabilità e buon senso, serve attenzione da parte di ogni singola persona. Cerchiamo di organizzarci in modo da fare shopping in orari diversi. Che ci piacciano o meno i provvedimenti restrittivi ci sono, gli ospedali sono pieni e le terapie intensive stanno soffrendo. L’attenzione di ognuno è fondamentale. Ricordo che ci saranno i controlli per verificare il rispetto delle normative vigenti”.

Per Natale, Santo Stefano e Capodanno…

Per quanto la possibilità di non spostarsi tra comune a Natale, Santo Stefano e Capodanno, Sboarina ha affermato:

“Secondo il Dpcm non ci si può spostare da comune a comune. Io non entro nelle dinamiche, è complicato gestire se si è dalla parte di chi sta al Governo, la riflessione è questa: non è la scelta migliore vietare lo spostamento da comune a comune, un conto se hai un comune di qualche milione di abitanti ma, in un comune piccolo dove ci sono poche centinaia di persone, queste rimangono isolate rispetto al resto del territorio. Certo è che rimarco l’appello che facevo prima, la situazione è complicata. Ognuno di noi aspetta tutto l’anno il Natale per vivere la gioia e la tranquillità con la famiglia, quest’anno se vogliamo veramente bene ai nostri cari invece dobbiamo fare il sacrificio e avere responsabilità.

L’altra faccia della medaglia

Il primo cittadino ha però fatto riflettere su un aspetto:

“Non bisogna dimenticarci che l’altra faccia della medaglia è la solitudine, a Natale potevano stare vicini con i genitori. Mi riferisco soprattutto agli anziani che resteranno soli, è un altro tema che ho già iniziato ad affrontare, la solitudine degli anziani. Metteremo a punto un piano dedicato a questo Natale. L’altra faccia della medaglia di preservare la salute dal Covid è la solitudine delle persone anziane”.

LEGGI ANCHE:

Sferra pugni contro le auto in sosta, urina in mezzo alla strada e poi aggredisce gli agenti

TI POTREBBE INTERESSARE:

Ospedale Negrar: dal 10 dicembre si effettuano tamponi molecolari e “rapidi”, modalità drive-in

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità