Non avere paura

Giornata contro la violenza sulle donne: sinergia tra comuni con l’iniziativa “#maipiù”

Stella: "La situazione di semi-lockdown che purtroppo stiamo vivendo non aiuta a contrastare il problema anzi, spesso tende a segregare la donna con il suo aguzzino senza possibilità di scampo".

Giornata contro la violenza sulle donne: sinergia tra comuni con l’iniziativa “#maipiù”
Cronaca Legnago e bassa, 25 Novembre 2020 ore 10:14

Importante iniziativa.

La forza è chiedere aiuto

La Commissione Pari Opportunità di Legnago in collaborazione con Fidapa BPW Italy sezione di Legnago e Basso Veronese in occasione del 25 novembre 2020, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne hanno promosso l’iniziativa “#MAIPIÚ – Non avere paura: la tua forza è chiedere aiuto” a sostegno di tutte le donne vittime di violenza. All’iniziativa hanno aderito anche le Commissioni Pari Opportunità di Casaleone, Cerea, Bovolone e Minerbe in un ottica di sinergia delle forze presenti sul territorio e di valorizzazione del centro antiviolenza “Legnago Donna”.

Sensibilizzazione

Caterina Stella, presidente della Commissione Pari Opportunità di Legnago ha affermato:

“Nell’impossibilita di riunirci per un attiva campagna di sensibilizzazione, abbiamo voluto creare una rete simbolica fra gli organi di parità e Fidapa Bpw sez. Legnago e Basso Veronese, da sempre realtà attenta alle tematiche femminili, lanciando l’hashtag “#MAIPIÚ” che allude non solo alla lotta contro la violenza ma anche contro ogni forma di discriminazione, come richiesta di maggiori tutele da parte dello Stato, in particolare in questo periodo di difficoltà e incertezze. La situazione di semi-lockdown che purtroppo stiamo vivendo non aiuta a contrastare il problema anzi, spesso tende a segregare la donna con il suo aguzzino senza possibilità di scampo.
A maggior ragione abbiamo ritenuto utile dare massima divulgazione, attraverso una locandina che circolerà sui social e che verrà esposta negli esercizi aderenti all’iniziativa, al servizio anonimo e gratuito offerto dal centro antiviolenza a tutte le donne, indipendentemente da nazionalità, etnia, lingua, cultura, religione e situazione economica”.

E ha aggiunto:

“Con la speranza di poter aiutare il maggior numero di donne, ricordiamo che “Legnago Donna” copre con il suo servizio tutti i comuni del Distretto 3: Legnago, Angiari, Bevilacqua, Bovolone, Boschi Sant’Anna, Terrazzo, Villabartolomea, Castagnaro, Minerbe, Bonavigo, Ronco all’Adige, Albaredo d’Adige, Roverchiara, San Pietro di Morubio, Cerea, Casaleone, Sanguinetto, Concamarise, Gazzo Veronese, Nogara, Sorga’, Salizzole, Villafontana, Zevio, Palu’, Oppeano e Isola Rizza”.

  • Commissione Pari Opportunità di Legnago– Presidente Caterina Stella
  • FIDAPA BPW ITALY sezione Legnago e Basso Veronese – Presidente Ester Bonfante
  • Commissione Pari Opportunità di Bovolone– Presidente Cinzia Martini
  • Commissione Pari Opportunità di Casaleone – Presidente Simona Zago
  • Commissione Pari Opportunità di Cerea – Presidente Silvia Verzola
  • Commissione Pari Opportunità di Minerbe – Presidente Alessia Tenzon
  • Centro Antiviolenza “LEGNAGO DONNA” – Benedetta Tesoro
5 foto Sfoglia la gallery

LEGGI ANCHE: Femminicidio a Cadoneghe: uccide la moglie incinta con un coltello da cucina

TI POTREBBE INTERESSARE:

Violenza sulle donne, il Covid non ferma il Centro Petra: da gennaio aiutate 1500 donne

Condividi
Top news
Video più visti
Foto più viste