Verona

Ospedale della Donna e del Bambino, dopo la sanificazione la riapertura è prevista per martedì

Era stato chiuso dopo i diversi casi di Citrobacter.

Verona Città, 31 Agosto 2020 ore 12:52

Riaprirà il il centro nascite più importante del Veneto.

Era stato chiuso dopo i casi di Citrobacter

Era il 12 giugno 2020 quando, l’Ospedale della Donna e del Bambino situato a Borgo Trento a Verona, ha chiuso la maternità per poter evitare qualsiasi altro contagio da Citrobacter. Il batterio killer ha ucciso quattro bambini. La notizia della morte della piccola Nina, il 18 novembre del 2019 aveva destato molta preoccupazione e, il 16 agosto 2020 a soli 165 giorni dalla sua nascita che era avvenuta il 4 marzo 2020 a Peschiera del Garda, prematura di 1 mese, è morta anche Alice, ultima vittima del batterio killer.

Verrà riaperto martedì

E’ stata aperta un’inchiesta e una commissione di esperti sta indagando sulla vicenda, dopo la richiesta del Governatore Luca Zaia. Per ora non si hanno ancora degli indagati, quello che è certo è che da domani, martedì 1 settembre 2020 riaprirà il centro nascite dopo le azioni di sanificazione degli ambienti. L’Ospedale della Donna e del Bambino di Borgo Trento viene definito come il centro nascite più importante del Veneto dato che conta oltre 3500 parti ogni anno.

LEGGI ANCHE: Batterio killer Verona: è morta la piccola Alice, quarta vittima del Citrobacter

TI POTREBBE INTERESSARE: Due persone si gettano dal ponte e vengono trascinate dall’Adige, ricerche in corso

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità