Peschiera del Garda

Batterio killer Verona: è morta la piccola Alice, quarta vittima del Citrobacter

Oltre alle denunce alla Procura, prosegue l’indagine della commissione regionale per riuscire a far luce sulle responsabilità.

Batterio killer Verona: è morta la piccola Alice, quarta vittima del Citrobacter
Verona Città, 18 Agosto 2020 ore 15:47

Sconforto per la morte della bambina.

Alice non ce l’ha fatta

Un’altra vittima del Citrobacter di Borgo Trento: la piccola Alice. Si è spenta domenica 16 agosto 2020 a soli 165 giorni dalla sua nascita che era avvenuta il 4 marzo 2020 a Peschiera del Garda, prematura di 1 mese. La bambina aveva contratto il batterio killer nel reparto di terapia intensiva neonatale a Borgo Trento e l’infezione le aveva colpito il 70% del cervello.

Prosegue l’indagine della commissione

La piccola Alice era stata trasferita a Verona per permetterle di prendere peso, invece il suo destino si è aggiunto a quello degli altri tre bambini: Nina, Tommaso e un bambino deceduto nel 2018. Attualmente ci sono ancora 5 bambini che soffrono di gravi malattie legate al Citrobacter. Oltre alle denunce alla Procura, prosegue l’indagine della commissione regionale per riuscire a far luce sulle responsabilità. La commissione dovrebbe consegnare la relazione terminata entro un mese.

LEGGI ANCHE: Batterio killer a Borgo Trento, Zaia: “L’infezione ha fatto morire dei bambini, serve chiarezza”

TI POTREBBE INTERESSARE: Ulss 9 Scaligera sul batterio killer: “Nessun caso al Fracastoro”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità