Politica
Ballottaggio

Salvini: “Divisioni e i litigi nel Centrodestra come a Verona non si dovranno più ripetere”

Dopo 15 anni Verona passa nelle mani del Centrosinistra.

Salvini: “Divisioni e i litigi nel Centrodestra come a Verona non si dovranno più ripetere”
Politica Verona Città, 27 Giugno 2022 ore 15:13

La vittoria del Centrosinistra al ballottaggio a Verona lascia l’amaro in bocca al Centrodestra.

Salvini: “Divisioni e i litigi nel Centrodestra come a Verona non si dovranno più ripetere”

Dopo 15 anni Verona passa nelle mani del Centrosinistra. Una grande festa ieri sera, domenica 26 giugno 2022 in Piazza Bra per la vittoria di Damiano Tommasi che, con il 53,40% e i suoi 50.118 voti è stato eletto sindaco di Verona sconfiggendo il sindaco uscente Federico Sboarina, appoggiato da Lega e Fratelli d’Italia, che ha ottenuto il 46,60% e 43.730 voti. Damiano Tommasi è alla sua prima esperienza politica, a capo della coalizione di Centrosinistra.

Al termine dei risultati, il sindaco uscente, Federico Sboarina ha ribadito la sua posizione sul fermo “no” all’apparentamento con Flavio Tosi in vista del ballottaggio:

Ho fatto i complimenti a Damiano Tommasi, gli ho detto che troverà una città in buona salute. Il tempo certificherà il nostro buon lavoro fatto in questi anni. Ora faremo l’opposizione, controlleremo che tutti i progetti fatti andranno avanti, noi faremo opposizione seria e ferma”.

Sul mancato apparentamento con Tosi ha affermato:

“Nessuno ha la prova che avremmo vinto con l’eventuale alleanza con Tosi, in nessuna altra città si è fatto l’apparentamento ma ci sono stati appelli al voto per l’altro candidato del centrodestra”.

Matteo Salvini, al termine dei ballottaggi ha affermato:

"Spiace per le città perse al ballottaggio, nonostante l’impegno di candidati e militanti, spesso per le divisioni e i litigi nel Centrodestra come a Verona, che non si dovranno più ripetere. Spiace per la bassa partecipazione al voto, spesso inferiore al 30%, un segnale che costringe tutti a lavorare di più e meglio. Buon lavoro a tutti i nuovi Sindaci eletti e già da oggi al lavoro, che fra primo e secondo turno vedono passare il Centrodestra da 54 a 58".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter