Tempo libero
Appuntamenti

Cosa fare a Verona e provincia: gli eventi del weekend del 23 e 24 aprile 2022

Un'ampia selezione di appuntamenti da non perdere per il weekend in arrivo.

Cosa fare a Verona e provincia: gli eventi del weekend del 23 e 24 aprile 2022
Tempo libero Verona Città, 21 Aprile 2022 ore 16:39

Numerosi gli appuntamenti da non perdere in questo weekend di sabato 23 e domenica 24 aprile 2022 a Verona e in provincia.

Cosa fare a Verona e provincia

Se siete ancora indecisi sul cosa fare questo weekend, a Verona e provincia ci sono numerose opportunità.

Verona, Stazione Porta Nuova - Mostra The World of Banksy – The Immersive Experience

Verona accoglie l’arte di Banksy e, proprio in occasione del 170esimo anniversario dall’arrivo del primo treno, apre gli spazi della stazione di Verona Porta Nuova per ospitare la mostra The World of Banksy – The Immersive Experience visitabile fino al 31 luglio 2022.

The World of Banksy – The Immersive Experience presenta l’artista britannico sotto una nuova luce; grazie ad un allestimento di oltre 100 opere dello street artist più famoso al mondo sarà possibile conoscere il personaggio nella sua totalità attraverso un’esperienza immersiva.

Attraverso più di 30 murales a grandezza naturale realizzati da giovani street artist internazionali e locali, il visitatore si immerge nel mondo di Banksy e nella sua interpretazione della contemporaneità fatta di denunce sociali, economiche, politiche e climatiche.

Seconda Circoscrizione, domeniche nei sentieri

Cinque domeniche alla scoperta dei sentieri veronesi. Lo propone la Seconda Circoscrizione, con l’iniziativa realizzata con il contributo del consorzio Zai e in collaborazione con il Cai Verona (sezione Battisti), Il Carpino, WWF e Verona Birdwatching per conoscere e valorizzare, quindi, tutelare e rispettare il territorio veronese.

Si parte domenica 24 aprile al Sentiero Girardi e Monte Ongarine, l’8 maggio al Parco dell’Adige Nord, il 15 maggio l’uscita è al Progno Borago e Vajo Galina, il 22 maggio in Valdonega.

Il progetto è frutto della collaborazione che nei mesi scorsi ha portato alla definizione di dieci tracciati, raggruppati in quattro pieghevoli suddivisi per aree, e consultabili in formato pdf e gps sul sito della Seconda circoscrizione. Per ciascun percorso sono indicate le informazioni relative al grado di difficoltà, al tempo di percorrenza, alla lunghezza e al livello altimetrico. Il Caprino, WWF e Verona Birdwatching hanno poi arricchito i sentieri con delle informazioni naturalistiche che permettono di godere ulteriormente delle escursioni.

Santa Croce, Il borgo dei balocchi

Spettacoli, maghi, illusionisti, trucca-bimbi, burattini, giocolieri, giochi antichi, stand enogastronomici, mercatini hand-made, il luna park, con anche una mongolfiera a volo vincolato. Dal 21 aprile all’1 maggio Santa Croce diventerà “Il Borgo dei Balocchi”, prima edizione di un’iniziativa dedicata a famiglie e bambini ideata dalla Pro Loco e patrocinata dall’Assessorato al Commercio del Comune di Verona.

Per dieci giorni il parco e le vie limitrofe di Borgo Santa Croce saranno animati dalle tante iniziative in programma per i bambini, tra le quali spicca la mongolfiera a volo vincolato, un’attrazione unica nel suo genere che farà “volare” fino a trenta metri d’altezza chi vorrà provare l’emozione o il brivido di questa esperienza.

Negli spazi dell’Archivio di Stato“La grande Storia e le piccole storie”

Storie che portano il nome di Tullio Basevi, Gilda Forti, Lina Arianna Jenna e Ruggero Jenna, raccontate in una mostra. Quattro veronesi deportati durante la seconda guerra mondiale e morti nei campi di sterminio. Vite spezzate di cui la città vuole fermare il ricordo nel tempo. A breve, infatti, la memoria sarà perpetua con il posizionamento delle pietre d’inciampo. Prima però la ricerca storica diventa una mostra aperta a tutti.

Fino all’8 giugno, negli spazi dell’Archivio di Stato, saranno esposti i pannelli con le fotografie e i documenti dell’epoca che ripercorrono “La grande Storia e le piccole storie”. Quelle di concittadini veronesi che l’Associazione Figli della Shoah ha voluto mettere in luce coinvolgendo anche gli studenti della città.

Gran Guardia - "Libri e rose. Scrivere, stampare, leggere"

Al via la kermesse letteraria ‘Libri e rose. Scrivere, stampare, leggere’, che fino domenica 24 aprile si propone di raccontare il mondo del libro attraverso gli autori, i tipografi, gli illustratori, le case editrici e i lettori.

Sabato 23 aprile. Ricco programma di incontri che si susseguono in Gran Guardia, nella sala Buvette. Si parte alle 10 con ‘Ulisse d’Omero, Ulisse di Joyce’, in cui l’autrice Cristina Dell’Acqua dialoga con Andrea Kerbaker. Alle 11.30, Carmen Yáñez, ‘Scrivere poesie’con un ricordo di Luis Sepúlveda con Alessandra Tedesco e letture di Isabella Caserta. Alle 14.30 incontro con Cristina Dell'Acqua sul libro ‘Il nodo magico’ insieme a Marta Morazzoni. Alle ore 16 l’appuntamento sul testo di Hans Tuzzi ‘Ma cos'è questo nulla?’, con il giornalista Luigi Mascheroni. Alle ore 17.15 si parla di ‘Fedeltà e dintorni’ con lo scrittore Marco Missiroli e la giornalista Alessandra Tedesco. Alle 18.30 dialogo tra Isabella Bossi Fedrigotti e il direttore de L’Arena Massimo Mamoli sulle ‘Relazioni al tempo del secondo millennio’. La giornata si concluderà alle 21 alla Società Letteraria per la presentazione del libro ‘I cani di Barrio’ di Gianni Biondillo, con Luigi Mascheroni.

Domenica 24 aprile. Gli appuntamenti nella sala Buvette della Gran Guardia: alle 10 la giornalista e scrittrice Anna Briganti racconta il libro ‘Coco Chanel. Una donna del nostro tempo’ con Andrea Kerbaker. Alle 11.30 ‘Il caso Franco Maria Ricci’, il giornalista Stefano Salis dialoga con il curatore di mostre Edoardo Pepino, alle 14.30 lo scrittore Pier Luigi Vercesi e Annarita Briganti raccontano il libro ‘La donna che decise il suo destino’. Alle 16 focus sul testo ‘Cose da fare a Francoforte quando sei morto’ con lo scrittore Matteo Codignola e Stefano Salis. Chiude la kermesse l’incontro delle 17.15 sul libro ‘La ragazza che cancellava i ricordi’, con Chiara Moscardelli e Andrea Kerbaker.

Maggiori informazioni QUI

Galleria d’Arte Moderna Achille Forti - Passioni e visioni: percorsi dalla storia  

Il titolo introduce due elementi chiave per la nascita della GAM: la passione per l’arte e la visione quali caratteristiche della lungimiranza di quattro personaggi che sono stati fondamentali per la formazione e lo sviluppo delle collezioni della Galleria d’Arte Moderna e della sua identità Ugo Zannoni, Achille Forti, Licisco Magagnato, Giorgio Cortenova.

Un racconto, attraverso oltre 150 opere della collezione, che si dipana lungo circa un secolo, dalla fine dell’Ottocento alla fine del Novecento, per arrivare a testimoniare la storia di una istituzione, ma anche quella della sua città e del contesto sociale dei suoi promotori. Alle opere della collezione civica si uniscono importanti prestiti di istituzioni museali,“Ospiti fuori dal Comune” provenienti da musei civici e nazionali, da collezionisti privati e artisti.

Maggiori informazioni QUI

Mercato coperto di Campagna Amica

Vi aspetta il Mercato coperto di Campagna Amica di Verona in centro città, organizzato dagli agricoltori di Coldiretti. Prodotti freschi e di stagione, il meglio dell’agricoltura veronese, ma anche esperienze dirette attraverso laboratori per grandi e bambini, assaggi guidati dai produttori, lezioni per le scuole ed esperimenti del gusto nel quartiere Filippini, in via Macello 5/a, a pochi passi da piazza Bra. Il Mercato sarà aperto tutti i sabati e le domeniche dalle 8.30 alle 13. I bambini potranno rivivere l’esperienza della pigiatura dell’uva come si faceva una volta grazie a un laboratorio a loro dedicato.

Mercato Coperto Campagna Amica

Museo Archeologico - mostra "Vasi antichi"

Fino al 2 ottobre 2022 è aperta al pubblico, nella sala dedicata alle esposizioni temporanee del Museo Archeologico al Teatro Romano, la nuova mostra "Vasi antichi" a cura di Margherita Bolla.

L’esposizione è dedicata alla valorizzazione di una collezione del Museo Archeologico normalmente non esposta al pubblico, che può essere ammirata per un anno.

Maggiori informazioni QUI

Legnago - Floramarket

Torna dopo due anni di assenza Flora Market, la mostra mercato dei prodotti florovivaistici giunta alla 26esima edizione.

La tradizionale manifestazione patrocinata dal Comune di Legnago e dedicata all'arredo giardino, attrezzature per il giardinaggio e vivaismo, si svolgerà domenica 24 aprile 2022 al Parco di Legnago dalle 8 alle 20, grazie alla collaborazione tra l’Associazione dei Commercianti ViviLegnago e le Associazioni Portobello, Casette Sette Giorni su Sette e il Corpo Nazionale Soccorso Ambientale.

Castelnuovo del Garda - Gardaland

L’inizio ufficiale della stagione di Gardaland Resort, con l’apertura dei tre hotel del Resort, è avvenuto sabato 2 aprile siglando ufficialmente l’inizio dei 238 giorni di divertimento a disposizione degli ospiti. Una nuova esperienza attende gli ospiti al cinema 4D dove sarà disponibile Aquaman™: The 4D Experience®, uno speciale adattamento del film di successo targato Warner Bros.

Ma vi aspetta anche la novità tanto attesa: Jumanji® -The Adventure. Una dark ride per avventurieri di ogni età, basata sulla popolare serie cinematografica di Sony Pictures, che sorge nel cuore del parco, caratterizzata da una storia coinvolgente ed emozionante.

Maggiori informazioni QUI

Castelnuovo del Garda - Gardaland Sea Life
Immergetevi nelle suggestive atmosfere di Gardaland SEA LIFE Aquarium, l’Acquario tematizzato che offre un viaggio alla scoperta delle più belle creature che popolano le acque dolci e salate dell’intero pianeta, dal Lago di Garda fino alle profondità oceaniche.

Aperto tutti i weekend dalle 10 alle 16, attraverso 40 vasche interamente tematizzate, grazie a grandi vetrate, cupole trasparenti e un tunnel sottomarino mozzafiato, farai incontri incredibilmente ravvicinati con oltre 5.000 creature di un centinaio di specie diverse.

Maggiori informazioni QUI

Gardaland Sea Life

Bussolengo - Parco Natura Viva

Il Parco Natura Viva, moderno Parco Zoologico a Bussolengo, importante centro di tutela per le specie minacciate vi aspetta sabato e domenica dalle 9 alle 17 nella sezione “Faunistico” mentre dalle 9.30 alle 15 nella sezione “Safari”.

I visitatori potranno vedere quant'è cresciuto l'avvoltoio reale indiano. Tra i numerosi animali bellissimi, potrete ammirare anche i cuccioli di panda rosso, i fenicotteri rosa, il giovane bisonte europeo, il piccolo canguro grigio orientale e anche i simpaticissimi tre tigrotti siberiani oppure anche i teneri saki dalla faccia bianca.

Maggiori informazioni QUI

Valeggio sul Mincio – Parco Giardino Sigurtà

I visitatori potranno varcare l’entrata del Parco Giardino Sigurtà e assaporare così i primi segnali della primavera ormai alle porte: sarà l’occasione per scorgere i crochi, nei toni brillanti del giallo o del viola oppure nei colori più tenui come l’azzurro, il bianco e il lillà, o scoprire la bellezza della forsizia, arbusto dalle tonalità giallo-zolfo, che si incontra in prossimità dell’ingresso al Giardino e nei boschi e come i mandorli e i prunus si preparano alla primavera.

E poi, da non perdere: i manti erbosi, gli alberi secolari e i tanti punti di interesse del Parco, come il Grande Tappeto Erboso, il Labirinto, la Fattoria, il Viale delle Rose affascinante anche in questa stagione, con la romantica visuale del Castello Scaligero di Valeggio sullo sfondo.

Maggiori informazioni QUI

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter